Manuale utente per MultiTransmitter

Aggiornato il

MultiTransmitter è un modulo di integrazione con 18 zone cablate per il collegamento di rilevatori di terze parti al sistema di sicurezza Ajax. Per proteggersi dallo smontaggio, MultiTransmitter è dotato di due dispositivi anti-manomissione. Il dispositivo è alimentato dalla rete elettrica a 100-240 V CA e può anche funzionare con una batteria di riserva a 12 V. Può fornire 12 V di alimentazione ai rilevatori collegati.

MultiTransmitter opera come parte del sistema di sicurezza Ajax collegandosi all’hub tramite il protocollo di comunicazione radio sicura Jeweller. Il raggio di comunicazione dell’hub si estende fino a 2.000 metri in campo aperto. Se viene rilevato un disturbo o un’interferenza, l’evento “alto livello di interferenza alle frequenze di Jeweller” viene trasmesso alla stazione centrale di monitoraggio della società di sicurezza e agli utenti del sistema.

Non compatibile con ocBridge Plus, uartBridge e le unità centrali di sicurezza di terze parti

Il dispositivo si connette all’hub ed è configurato attraverso le app Ajax su iOS, Android, macOS e Windows. Tutti gli allarmi e gli eventi degli utenti vengono segnalati tramite notifiche push, SMS e chiamate se abilitati. Il sistema di sicurezza Ajax può essere collegato alla stazione di monitoraggio centrale dell’Istituto di vigilanza. L’elenco dei partner autorizzati è disponibile qui.

Elementi funzionali

Elementi della custodia

ajax multitransmitter
  1. Viti di fissaggio del coperchio della custodia. Svitare con chiave esagonale in dotazione (Ø 4 mm)
  2. Cavità per la batteria di riserva

    Batteria non inclusa nel set MultiTransmitter

  3. Codice QR e ID/numero di serie del dispositivo
  4. Parte della custodia perforata. È necessario per l’attivazione della manomissione in caso di tentativi di smontaggio
  5. Parte perforata della custodia per l’uscita dei fili dei rilevatori e dei dispositivi collegati

Elementi della scheda MultiTransmitter

ajax multitransmitter
  1. Morsetti di alimentazione per rilevatori di incendio
  2. Ingresso alimentazione 110/230 V
  3. Pulsante anti-manomissione. Segnala se il coperchio della custodia MultiTransmitter viene rimosso
  4. Morsetti per il collegamento di una batteria di riserva da 12 V
  5. Pulsante di accensione
  6. Indicatore LED
  7. Codice QR e ID/numero di serie del dispositivo
  8. Morsetti per il collegamento di rilevatori cablati (zone)

Terminali MultiTransmitter

ajax multitransmitter

Morsetti di sinistra:

GND — punto di incontro MultiTransmitter
+EXT— uscita alimentazione 12 V per rilevatori antincendio
COM — ingresso comune per il collegamento dei circuiti di alimentazione e dei contatti di segnale dei rilevatori cablati

Terminali a destra:

Z1–Z18 — ingresso per connessione rilevatori cablati
+12 V — 12 V uscita alimentazione per rilevatori cablati
COM — ingresso comune per il collegamento di circuiti di alimentazione e contatti di segnale dei rilevatori cablati

Indicatore LED

ajax multitransmitter

L’indicatore LED MultiTransmitter può illuminarsi di bianco, rosso o verde a seconda dello stato del dispositivo. Si prega di notare che l’indicatore LED non è visibile quando il coperchio della custodia è chiuso, ma lo stato del dispositivo può essere trovato nell’app Ajax.

Indicatore LED Evento Nota
Si illumina con luce bianca Il collegamento con l’hub è stabilito, l’alimentazione esterna è collegata
Si illumina con luce rossa Non vi è alcun collegamento con l’hub, l’alimentazione esterna è collegata Ad esempio, l’hub è spento o il MultiTransmitter è al di fuori dell’area di copertura della rete wireless dell’hub
Il LED si spegne per 0,5 secondi, poi si illumina di verde e si spegne lentamente Spegnimento del MultiTransmitter
Lampeggia con color rosso una volta al secondo MultiTransmitter non è assegnato all’hub
Si illumina per un secondo una volta ogni 10 secondi Nessuna alimentazione esterna è collegata al MultiTransmitter

Si illumina con color bianco se c’è un collegamento con l’hub.

Si illumina con color rosso se non c’è un collegamento hub

Durante un allarme, si illumina gradualmente e si spegne una volta ogni 10 secondi Nessuna alimentazione esterna e batteria esterna scarica del MultiTransmitter

Si illumina con color bianco se c’è un collegamento con l’hub.

Si illumina con color rosso se non c’è un collegamento hub

Se il MultiTransmitter non è assegnato all’hub o ha perso la connessione, il modulo di integrazione non fornirà indicazioni sullo stato della batteria o sulla presenza di alimentazione esterna.

Funzionamento

MultiTransmitter è progettato per il collegamento di rilevatori e dispositivi cablati di terze parti al sistema di sicurezza Ajax. Il modulo di integrazione riceve informazioni sugli allarmi e sull’attivazione dei dispositivi anti-manomissione del rilevatore tramite fili collegati ai morsetti.

ajax multitransmitter

MultiTransmitter può essere utilizzato per collegare pulsanti di soccorso medico e di emergenza, rilevatori di movimento interni ed esterni, così come rilevatori di apertura, vibrazione, rottura, incendio, gas, perdite, ecc. Il tipo di dispositivo è indicato nelle impostazioni della zona. Il testo delle notifiche degli allarmi e degli eventi del dispositivo collegato, così come i codici degli eventi trasmessi alla Centrale Ricezione Allarmi (CRA) dell’Istituto di vigilanza, dipendono dal tipo di dispositivo selezionato.

In totale sono disponibili 6 tipi di dispositivi:

Tipo Icona
Anti-manomissione
ajax multitransmitter
Allarme intrusione
ajax multitransmitter
Allarme antincendio
ajax multitransmitter
Allarme medico
ajax multitransmitter
Pulsante panico
ajax multitransmitter
Allarme concentrazione di gas
ajax multitransmitter

MultiTransmitter ha 18 zone cablate. Il numero di dispositivi collegati dipende dal loro consumo energetico. Il consumo massimo totale di corrente di tutti i dispositivi o rilevatori collegati è di 1 A.

Tipi di collegamento supportati:

Designazione Tipo
NA Normalmente aperto
NC Normalmente chiuso. Senza resistori
EOL (NC con resistori) Normalmente chiuso. Con resistori
EOL (NA con resistori) Normalmente aperto. Con resistori

Il modulo di integrazione ha 3 linee di alimentazione a 12 V: una linea dedicata per i rilevatori di incendio e due per altri dispositivi.

Dopo l’allarme antincendio, i rilevatori d’incendio necessitano di un reset dell’alimentazione per ripristinare il normale funzionamento. Pertanto, l’alimentazione dei rilevatori di incendio deve essere collegata solo ad una linea dedicata. Inoltre, evitare di collegare altri rilevatori e dispositivi ai terminali di alimentazione dei rilevatori di incendio, perché ciò potrebbe portare a falsi allarmi o a un funzionamento non corretto dei dispositivi.

Trasmissione degli eventi alla stazione di monitoraggio

Il sistema di sicurezza Ajax può collegarsi al CRA e trasmettere gli allarmi alla stazione di monitoraggio in formati Sur-Gard (ContactID) e protocollo SIA.

Il numero di loop (zona) del modulo di integrazione e dei dispositivi ad esso collegati si trova nelle app Ajax, nel menu Gruppi delle impostazioni dell’hub.

Per conoscere il numero di loop (zona), selezionare il gruppo in cui si trova il modulo di integrazione o il dispositivo collegato desiderato. Il Numero dispositivo (o DeviceIndex in Ajax PRO Desktop) corrisponde al numero di loop (zona).

Connessione all’hub

Per il sistema di sicurezza Ajax, MultiTransmitter agisce come un singolo dispositivo e ogni dispositivo o rilevatore collegato occupa un singolo slot nel numero limitato di dispositivi hub – 100 in Hub e Hub 2, 150 in Hub Plus e 200 in Hub 2 Plus.

I rilevatori cablati possono essere collegati al MultiTransmitter sia prima che dopo aver collegato il modulo all’hub.

Prima di configurare la connessione

  1. Installare l’app Ajax. Creare un account. Aggiungere un hub all’app e creare almeno una stanza.
  2. Verificare che l’hub sia acceso e che abbia accesso a Internet (via cavo Ethernet, Wi-Fi e/o rete mobile). È possibile farlo nell’applicazione Ajax o guardando il logo dell’hub sul pannello frontale. Se l’hub è collegato alla rete, il logo dovrebbe illuminarsi di bianco o verde.
  3. Assicurarsi che l’hub sia disinserito e che non avvii aggiornamenti dopo aver verificato il proprio stato nell’app.

Soltanto gli utenti con diritti di amministratore possono aggiungere MultiTransmitter all’hub.

Per connettere MultiTransmitter

  1. Andare alla scheda Dispositivi nell’app Ajax e fare clic su Aggiungi dispositivo.
  2. Attribuire un nome al modulo di integrazione, scansionare o inserire manualmente il codice QR (situato sulla custodia e sull’imballaggio) e selezionare la stanza di posizionamento
  3. Fare clic su Aggiungi; verrà avviato un conto alla rovescia.
  4. Accendere MultiTransmitter tenendo premuto il pulsante di accensione per 3 secondi. Si tenga presente che la richiesta di connessione all’hub viene trasmessa solo all’accensione del modulo di integrazione.

Affinché il rilevamento e l’accoppiamento avvengano, il modulo di integrazione deve essere posizionato all’interno dell’area di copertura della rete wireless dell’hub (presso lo stesso oggetto custodito).

Se la connessione è fallita, scollegare il MultiTransmitter per 5 secondi e riprovare.

Se il modulo di integrazione è già stato assegnato ad un altro hub, spegnere il modulo di integrazione e seguire la procedura standard di aggiunta.

Il modulo di integrazione collegato apparirà nell’app, nella lista dei dispositivi dell’hub. L’aggiornamento degli stati degli apparecchi nella lista dipende dal tempo di ping definito nelle impostazioni di Jeweller. Il valore predefinito è di 36 secondi.

Stati di MultiTransmitter

Icone

Le icone mostrano alcuni degli stati di MultiTransmitter. È possibile visualizzarli nell’Ajax app, nella scheda Dispositivi .

Icona Valore
Intensità segnale di Jeweller — visualizza l’Intensità segnale tra l’hub e il MultiTransmitter
Un rilevatore di incendio collegato al MultiTransmitter ha registrato un allarme
Livello di carica della batteria di MultiTransmitter.
MultiTransmitter ha un malfunzionamento. L’elenco è disponibile negli stati del modulo di integrazione
MultiTransmitter funziona attraverso un ripetitore del segnale radio ReX

Stati del dispositivo

Gli stati includono informazioni sul modulo di integrazione, sui rilevatori collegati e sui relativi parametri operativi. Gli stati si trovano nell’app Ajax:

  1. Accedere alla scheda Dispositivi .
  2. Selezionare MultiTransmitter dall’elenco.
Parametro Valore
Malfunzionamento

Fare clic su per aprire la lista dei malfunzionamenti di MultiTransmitter.

Il campo appare solo se viene rilevato un malfunzionamento.

Intensità segnale di Jeweller

Intensità segnale tra l’hub/ripetitore e MultiTransmitter.

Si consiglia di installare l’hub in luoghi con intensità del segnale pari a 2-3 barre.

Connessione Stato della connessione tra l’hub o il ripetitore e il rilevatore:

  • Online — il rilevatore è collegato con l’hub/ripetitore
  • Offline — il rilevatore ha perso la connessione con l’hub/ripetitore
Nome ripetitore ReX Indica se il MultiTransmitter è collegato tramite un range extender del segnale radio
Carica batteria

Livello di carica della batteria del dispositivi. Visualizzato in percentuale

Come viene visualizzata la carica della batteria nelle app Ajax

Stato coperchio

Lo stato dei dispositivi anti-manomissione che rispondono al distacco o alla violazione dell’integrità della custodia

In che consiste l’anti-manomissione

Alimentazione esterna La presenza di alimentazione esterna 110/230 V
Linea di alimentazione dei rilevatori Stato dei morsetti di alimentazione del rilevatore:

  • OK — morsetti in condizioni normali
  • Cortocircuito — i terminali sono in cortocircuito
Linea di alimentazione per rivelatori di incendio Stato dei morsetti di alimentazione dei rilevatori di incendio:

  • OK — morsetti in condizioni normali
  • Cortocircuito — i terminali sono in cortocircuito
Disattivazione temporanea Mostra lo stato della funzione di disattivazione temporanea del dispositivo:

  • No — il dispositivo funziona normalmente e trasmette tutti gli eventi.
  • Solo coperchio — l’amministratore dell’hub ha disabilitato le notifiche di attivazione sulla custodia del dispositivo.
  • Interamente — il dispositivo è completamente escluso dal funzionamento del sistema dall’amministratore dell’hub. Il dispositivo non segue i comandi del sistema e non segnala allarmi o altri eventi.
  • Per numero di allarmi — il dispositivo viene automaticamente disabilitato dal sistema quando il numero di allarmi viene superato (specificato nelle impostazioni per la disattivazione automatica dei dispositivi). La funzione è configurata nell’app Ajax PRO.
  • Dal timer — il dispositivo viene automaticamente disabilitato dal sistema allo scadere del timer di ripristino (specificato nelle impostazioni per la disattivazione automatica dei dispositivi). La funzione è configurata nell’app Ajax PRO.
Firmware Versione del firmware MultiTransmitter. Non è possibile modificare il firmware
ID ID/numero di serie del MultiTransmitter. Si trova anche sulla scatola del dispositivo e sulla custodia del modulo di integrazione
Dispositivo № Numero del loop del dispositivo (zona).

Impostazioni MultiTransmitter

Per cambiare le impostazioni del MultiTransmitter nell’app Ajax:

  1. Accedere alla scheda Dispositivi .
  2. Selezionare MultiTransmitter dall’elenco.
  3. Recarsi a Impostazioni facendo clic sull’icona .
  4. Selezionare gli opportuni parametri.
  5. Fare clic su Indietro per salvare nuove impostazioni.
Impostazioni Valore
Primo campo

Nome del modulo di integrazione che può essere modificato. Il nome del dispositivo viene visualizzato nel testo degli SMS e delle notifiche nello storico eventi.

Il nome può contenere fino a 12 caratteri cirillici o fino a 24 simboli latini

Stanza Selezionare la stanza virtuale a cui è assegnato MultiTransmitter. Il nome della stanza viene visualizzato nel testo degli SMS e delle notifiche nello Storico eventi
Allarme con sirena se l’alimentazione dei rilevatori è in corto Quando è attivato, le sirene, che sono collegate al sistema di sicurezza, avvisano di un corto circuito della linea di alimentazione dei dispositivi
Test intensita segnale di Jeweller

Commutazione della modulo di integrazione alla modalità del Test di Intensità del segnale Jeweller. Il test consente di controllare il livello del segnale tra l’hub e MultiTransmitter e di determinare la posizione ottimale di installazione

Che cos’è il test di intensità del segnale Jeweller?

Test di attenuazione del segnale

Commutazione di MultiTransmitter alla modalità test di attenuazione del segnale

Che cos’è il test di attenuazione del segnale

Manuale utente Apre la guida utente MultiTransmitter nell’app Ajax
Disattivazione temporanea

Permette all’utente di scollegare il dispositivo senza rimuoverlo dal sistema.

Sono disponibili due opzioni:

  • Interamente — il dispositivo non eseguirà comandi di sistema o non parteciperà a scenari di automazione e il sistema ignorerà gli allarmi del dispositivo e le altre notifiche
  • Solo coperchio — il sistema ignorerà solo le notifiche relative all’attivazione del pulsante di manomissione del dispositivo

Ulteriori informazioni sulla disattivazione temporanea dei dispositivi

Si noti che il sistema ignorerà solo il dispositivo disabilitato. I dispositivi collegati tramite MultiTransmitter continueranno a funzionare normalmente

Il sistema può anche disattivare automaticamente i dispositivi quando il numero di allarmi impostato viene superato o quando il timer di ripristino scade.

Ulteriori informazioni sulla disattivazione automatica dei dispositivi

Disaccoppia dispositivo Disaccoppia MultiTransmitter, lo scollega dall’hub e cancella le impostazioni

Stati dei rilevatori e dei dispositivi collegati

Gli stati dei rilevatori e dei dispositivi cablati collegati si trovano nell’app Ajax:

  1. Accedere alla scheda Dispositivi .
  2. Cerca MultiTransmitter nell’elenco dei dispositivi.
  3. Fare clic su Dispositivi sotto icone di stato MultiTransmitter.
  4. Selezionare il dispositivo dall’elenco.
ajax multitransmitter
Parametro Valore
Malfunzionamento

Cliccare su per aprire l’elenco dei malfunzionamenti del rilevatore cablato collegato.

Il campo appare solo se viene rilevato un malfunzionamento

Ritardo in entrata, sec

Durata del ritardo durante l’entrata in secondi. Il ritardo di ingresso (ritardo di attivazione dell’allarme) è il tempo disponibile per disinserire il sistema di sicurezza dopo essere entrati all’interno dei locali protetti

Che cos’è il ritardo di ingresso

Ritardo in uscita, sec

Tempo di ritardo in uscita in secondi. Il ritardo in uscita (ritardo di disattivazione dell’allarme) è il tempo disponibile per uscire dall’ambiente dopo avere inserito il sistema di sicurezza.

Che cos’è il ritardo in uscita

Ritardo modalità notturna all’ingresso, sec

Il tempo di ritardo quando si entra in Modalità notturna. Il ritardo all’ingresso (ritardo di attivazione dell’allarme) è il tempo disponibile per disinserire il sistema di sicurezza dopo essere entrati all’interno dei locali protetti

Che cos’è il ritardo all’ingresso

Ritardo modalità notturna all’uscita, sec

Il tempo di ritardo all’uscita nella Modalità notturna. Il ritardo all’uscita (ritardo di attivazione dell’allarme) è il tempo che si ha a disposizione per uscire dai locali dopo che il sistema di sicurezza è inserito

Che cos’è il ritardo all’uscita

Stato sensore esterno

(visualizzato solo quando il rivelatore è in modalità bistabile)

Lo stato del rilevatore cablato collegato:

  • OK — il rilevatore collegato è normale
  • Allarme — il rilevatore collegato ha rilevato un allarme
  • Cortocircuito — i terminali a cui è collegato il rilevatore sono in cortocircuito. Lo stato è disponibile solo in caso di collegamento EOL NC
  • Break — viene visualizzato se il rilevatore collegato è scollegato. Lo stato è disponibile solo in caso di collegamento EOL NO
Nome MultiTransmitter Stato del MultiTransmitter a cui è collegato il rilevatore cablato:

  • Online — MultiTransmitter è connesso all’hub/ripetitore
  • Nessuna connessione — MultiTransmitter non ha alcun collegamento con l’hub/ripetitore
Sempre Attivo

Se l’opzione è abilitata, il rivelatore collegato tramite MultiTransmitter è costantemente armato e notifica gli allarmi

Maggiori informazioni

Disattivazione temporanea Mostra lo stato della funzione di disattivazione temporanea del dispositivo:

  • No — il dispositivo funziona normalmente e trasmette tutti gli eventi.
  • Solo coperchio — l’amministratore dell’hub ha disabilitato le notifiche di attivazione sulla custodia del dispositivo.
  • Interamente — il dispositivo è completamente escluso dal funzionamento del sistema dall’amministratore dell’hub. Il dispositivo non segue i comandi del sistema e non segnala allarmi o altri eventi.
  • Per numero di allarmi — il dispositivo viene automaticamente disabilitato dal sistema quando il numero di allarmi viene superato (specificato nelle impostazioni per la disattivazione automatica dei dispositivi). La funzione è configurata nell’app Ajax PRO.
  • Dal timer — il dispositivo viene automaticamente disabilitato dal sistema allo scadere del timer di ripristino (specificato nelle impostazioni per la disattivazione automatica dei dispositivi). La funzione è configurata nell’app Ajax PRO.
Dispositivo № Il numero di zona MultiTransmitter a cui è collegato il rilevatore

Impostazioni dei rilevatori e dei dispositivi cablati collegati

Le impostazioni possono essere modificate nell’app Ajax:

  1. Accedere alla scheda Dispositivi .
  2. Cerca MultiTransmitter nell’elenco dei dispositivi.
  3. Fare clic su Dispositivi sotto icone di stato MultiTransmitter.
  4. Selezionare il dispositivo desiderato dall’elenco.
  5. Andare alle Impostazioni cliccando su .
  6. Selezionare gli opportuni parametri.
  7. Fare clic su Indietro per salvare nuove impostazioni.
Impostazioni Valore
Primo campo

Il nome del rilevatore o del dispositivo che può essere cambiato. Il nome viene visualizzato nel testo degli SMS e delle notifiche nello Storico eventi.

Il nome può contenere fino a 12 caratteri cirillici o fino a 24 simboli latini

Stanza Selezionare la stanza virtuale a cui è assegnato il rilevatore o il dispositivo. Il nome della stanza viene visualizzato nel testo degli SMS e delle notifiche nello Storico eventi
Ritardo in entrata, sec

Selezionare la durata del ritardo in entrata. Il ritardo in entrata (ritardo di attivazione dell’allarme) è il tempo disponibile per disinserire il sistema di sicurezza dopo essere entrati all’interno della stanza

Che cos’è il ritardo all’ingresso

Ritardo in uscita, sec

Selezionare la durata del ritardo di uscita. Il ritardo di uscita (ritardo di attivazione dell’allarme) è il tempo disponibile per uscire dalla stanza dopo avere inserito il sistema di sicurezza

Che cos’è il ritardo all’uscita

Inserire in modalità notturna Se attivo, il rilevatore collegato al modulo di integrazione passerà alla modalità armata quando si utilizza la modalità Notturna
Ritardo modalità notturna all’ingresso, sec

Il tempo di ritardo quando si entra in Modalità notturna. Il ritardo all’ingresso (ritardo di attivazione dell’allarme) è il tempo disponibile per disinserire il sistema di sicurezza dopo essere entrati all’interno dei locali protetti

Che cos’è il ritardo all’ingresso

Ritardo modalità notturna all’uscita, sec

Il tempo di ritardo all’uscita nella Modalità notturna. Il ritardo all’uscita (ritardo di attivazione dell’allarme) è il tempo che si ha a disposizione per uscire dai locali dopo che il sistema di sicurezza è inserito

Che cos’è il ritardo all’uscita

Tipo di allarme Selezione del tipo di allarme del rilevatore o dispositivo collegato:

  • Intrusione
  • Incendio
  • Aiuto medico
  • Pulsante antipanico
  • Gas

Il testo delle notifiche nel feed di notifica e SMS, così come il codice trasmesso alla stazione di vigilanza della società di sicurezza, dipende dal tipo di evento selezionato

Tipo di input Selezione del tipo di dispositivo collegato:

  • Sensore
  • Manomissione
Modo contatto esterno /
Modalità Lavoro
Selezione dello stato normale del contatto del rilevatore o del dispositivo collegato:

  • NC
  • NA
  • EOL (NC con R)
  • EOL (NA con R)
Tipo di rilevatore esterno Tipo di rilevatore o dispositivo collegato:

  • Impulso — ad esempio, un rilevatore di movimento. Dopo un allarme, un evento di recupero non viene inviato se il rilevatore ritorna allo stato normale
  • Bistabile — ad esempio, un rilevatore di apertura. Dopo un allarme, un evento di recupero viene inviato anche quando il rilevatore ritorna allo stato normale

Impostare il tipo che corrisponde al rilevatore collegato. Il rilevatore ad impulsi in modalità bistabile genera eventi di recupero non necessari. Un rilevatore bistabile in modalità ad impulsi, al contrario, non invierà eventi di recupero

Sempre Attivo

Se l’opzione è abilitata, il rivelatore collegato tramite MultiTransmitter è costantemente armato e notifica gli allarmi

Maggiori informazioni

Tempo di impulso Tempo di impulso di un rilevatore o di un dispositivo per il rilevamento di un allarme:

  • 20 ms
  • 100 ms
  • 1 s

Un allarme viene innescato se l’impulso del rilevatore è più lungo del valore specificato in questa impostazione. Può essere usato come filtro di rimbalzo

Resistenza

La resistenza del resistore collegato al rilevatore. Può essere impostato da 1 kΩ a 7,5 kΩ con incrementi di 100 ohm.

MultiTransmitter misura automaticamente la resistenza del resistore collegato e la visualizza in questo campo come valore consigliato

Allarme con sirena se rilevato allarme Quando è abilitato, le sirene collegate al sistema segnalano l’allarme del rilevatore o del dispositivo
Allarme con sirena se il contatto è viene perso o in corto Se abilitate, le sirene collegate al sistema si attivano quando viene rilevato un contatto rotto o in corto
Сampanello all’apertura

Apre le impostazioni del campanello. Nota: questa funzione è attiva solo nei rilevatori bistabili.

Come impostare le Сampanello all’apertura
Cosa sono le Сampanello all’apertura

Disattivazione temporanea

Permette all’utente di scollegare il dispositivo senza rimuoverlo dal sistema.

Sono disponibili due opzioni:

  • Interamente — il dispositivo non eseguirà comandi di sistema o non parteciperà a scenari di automazione e il sistema ignorerà gli allarmi del dispositivo e le altre notifiche
  • Solo coperchio — il sistema ignorerà solo le notifiche relative all’attivazione del pulsante di manomissione del dispositivo

Ulteriori informazioni sulla disattivazione temporanea dei dispositivi

Si noti che il sistema ignorerà solo il dispositivo disabilitato. I dispositivi collegati tramite MultiTransmitter continueranno a funzionare normalmente

Il sistema può anche disattivare automaticamente i dispositivi quando il numero di allarmi impostato viene superato o quando il timer di ripristino scade.

Ulteriori informazioni sulla disattivazione automatica dei dispositivi

Disaccoppia dispositivo Cancella le impostazioni del rilevatore cablato o del dispositivo

Collegamento di rilevatori e dispositivi cablati al MultiTransmitter

Come collegare un rilevatore o un dispositivo cablato

Quando si collegano rilevatori e dispositivi di terze parti, non attorcigliare i fili, ma saldarli. Le estremità dei fili dei dispositivi o dei rilevatori, che saranno inseriti nei morsetti del modulo di integrazione, devono essere stagnati o aggraffato con un manicotto speciale.

  1. Selezionare la zona MultiTransmitter alla quale si desidera collegare un rilevatore o un dispositivo.
  2. Far passare i fili del rilevatore o del dispositivo nella custodia del modulo di integrazione.
  3. Collegare un rilevatore o un dispositivo cablato ai terminali MultiTransmitter appropriati. Lo schema di cablaggio si trova nel manuale d’uso fornito dal produttore del rilevatore o del dispositivo cablato.
  4. Fissare saldamente il cavo ai morsetti.

Se il rilevatore o il dispositivo richiede un’alimentazione da 12 V per il funzionamento, esso può essere collegato ai morsetti di alimentazione della corrispondente zona MultiTransmitter. Sono previsti morsetti separati per i rilevatori di incendio. Non collegare l’alimentazione esterna ai morsetti di alimentazione del rilevatore, in quanto ciò potrebbe danneggiare il dispositivo.

Come aggiungere un rilevatore o un dispositivo cablato

  1. Nell’app Ajax, andare alla scheda Dispositivi .
  2. Selezionare MultiTransmitter nell’elenco dei dispositivi.
  3. Fare clic su Dispositivi.
  4. Fare clic su Aggiungi dispositivo cablato.
  5. Dare un nome al dispositivo o al rilevatore, selezionare la zona cablata a cui il dispositivo o il rilevatore è collegato e selezionare una stanza di posizionamento e un gruppo.
  6. Fare clic su Aggiungi. Il dispositivo o il rilevatore sarà poi aggiunto entro 30 secondi. Se per qualche motivo questo non dovesse accadere, riprovare. In caso di problemi di connessione, contattare il servizio di assistenza.

Come impostare il Campanello all’apertura

El Сampanello all’apertura è un segnale sonoro che indica l’attivazione dei rilevatori di apertura quando il sistema è disinserito. La funzionalità è utilizzata per esempio nei negozi, per avvisare i dipendenti dell’ingresso di qualcuno nell’edificio.

Le notifiche si configurano in due fasi: impostazione dei rilevatori di apertura e impostazione delle sirene.

Configurazione di un rilevatore di apertura cablato collegato a MultiTransmitter

Prima di impostare la funzione Chime, assicurati che un rilevatore di apertura cablato sia collegato a MultiTransmitter e che le seguenti opzioni siano state configurate nelle impostazioni del rilevatore nell’app Ajax:

  • Tipo di allarme
  • Tipo di input
  • Modalità Lavoro
  • Tipo di rilevatore esterno
  • Tempo di impulso
  1. Accedere al menu Dispositivi .
  2. Cerca MultiTransmitter nell’elenco
  3. Clicca su Dispositivi sotto le icone di stato di MultiTransmitter.
  4. Selezionare il dispositivo dall’elenco.
  5. Andare alle sue impostazioni cliccando sull’icona a ingranaggio nell’angolo in alto a destra.
  6. Andare al menu Campanello all’apertura.
  7. Selezionare le notifiche a sirena per l’evento Se il contatto esterno è aperto.
  8. Seleziona il tono del campanello : da 1 a 4 brevi segnali acustici. Una volta selezionata, l’app Ajax riprodurrà il suono.
  9. Cliccare su Indietro per salvare le impostazioni.
  10. Impostare la sirena.

Test di funzionalità MultiTransmitter

I test di funzionalità del modulo di integrazione non iniziano immediatamente, ma non più tardi di un singolo ping del rilevatore di hub (36 secondi con le impostazioni standard dell’hub). È possibile modificare il periodo di ping degli dispositivi nel menu Jeweller delle impostazioni dell’hub.

I test sono disponibili nel menu delle impostazioni del dispositivo (app AjaxDispositivi MultiTransmitterImpostazioni ):

Selezione del posizionamento MultiTransmitter

L’ubicazione del modulo di integrazione determina la sua distanza dall’hub e la presenza di ostacoli che impediscono il passaggio del segnale radio: muri, costruzioni interpiano, o oggetti di grandi dimensioni situati nella stanza.

Non dimenticarsi di verificare l’intensità del segnale nel luogo di installazione. Se l’intensità segnale è bassa (una sola tacca) non possiamo garantire un funzionamento stabile del sistema di sicurezza! Come minimo, provare a spostare il dispositivo: uno spostamento di soli 20 cm può migliorare notevolmente la qualità della ricezione.

Se anche dopo lo spostamento viene rilevata un’intensità segnale bassa o instabile, usare un ripetitore del segnale radio ReX del sistema di sicurezza.

Nella scelta del luogo di installazione, considerare la distanza tra il modulo di integrazione e i dispositivi o rilevatori cablati – la lunghezza del cavo dovrebbe essere sufficiente per il collegamento. La lunghezza massima del cavo di segnale per il collegamento di un dispositivo o di un rilevatore è di 400 metri (il materiale del cavo è alluminio ramato, la cui sezione trasversale è pari a 0,22 mm²). Il valore può variare se si utilizza un tipo di cavo diverso. Non sono state effettuate prove su altri tipi di cavi.

Installazione di MultiTransmitter

Prima di montare il modulo d’integrazione, assicurarsi di aver scelto la posizione ottimale e che corrisponda al presente manuale!

La custodia permette di montare il modulo di integrazione su una superficie verticale.

Per installare un modulo:

  1. Fissare la custodia alla superficie con le viti in dotazione, utilizzando almeno due punti di fissaggio. Affinché il modulo di integrazione possa rispondere ad un tentativo di smontaggio, assicurarsi di fissare la custodia nel punto con la sezione perforata.
  2. Installare la scheda MultiTransmitter nella custodia sulle rack.
  3. Se disponibile, collegare una batteria di riserva. Non collegare l’alimentazione esterna:

    Si consiglia di utilizzare una batteria da 12 V con una capacità di 4 o 7 A⋅h. Per tali batterie sono stati progettati speciali rack all’interno della custodia. È inoltre possibile utilizzare batterie simili di diversa capacità, di dimensioni corrispondenti, con un tempo massimo di carica completa di non più di 30 ore. La dimensione massima della batteria per l’installazione nella custodia è di 150 × 64 × 94 mm.

  4. Collegare i rilevatori e i dispositivi cablati al modulo di integrazione. Accendere il modulo di integrazione.
  5. Installare il coperchio sulla custodia e fissarlo con le viti in dotazione.

Dopo l’installazione, assicurarsi di controllare lo stato di manomissione di MultiTransmitter nell’app Ajax.

Non installare il modulo di integrazione:

  • All’esterno.
  • Vicino a oggetti in metallo e specchi, in quanto potrebbero attenuare o bloccare il segnale radio.
  • All’interno di edifici con una temperatura o tasso di umidità superiori ai limiti consentiti.
  • Ad una distanza inferiore ad 1 metro dall’hub.

Manutenzione

Controllare regolarmente il funzionamento del modulo di integrazione. Mantenere pulita la custodia rimuovendo immediatamente polvere, ragnatele e altre impurità. Utilizzare una salvietta morbida e asciutta adatta alla manutenzione dell’apparecchiatura. Non utilizzare sostanze contenenti alcool, acetone, benzina e altri solventi attivi per la pulizia del dispositivo.

Notifiche di malfunzionamento

MultiTransmitter può segnalare i malfunzionamenti alla stazione centrale di monitoraggio dell’Istituto di vigilanza, nonché agli utenti attraverso notifiche push e SMS.

Notifica Valore Azione
Il contatto è in cortocircuito, [device name] in [room name]

I morsetti MultiTransmitter per il collegamento del dispositivo cablato sono in corto circuito.

La notifica può essere ricevuta solo se viene utilizzato un collegamento EOL NC

Controllare il collegamento del dispositivo cablato o del rilevatore per verificare la presenza di un cortocircuito.

Dopo il ripristino dello stato normale dei terminali, si riceve la relativa notifica

Contatto perso, [device name] in [room name]

Il rilevatore cablato collegato è strappato.

La notifica può essere ottenuta se viene utilizzato un collegamento EOL NA

Controllare il collegamento del dispositivo cablato o del rilevatore al modulo d’integrazione
l’alimentazione esterna è stata disconnessa, [device name] in [room name] MultiTransmitter non ha una alimentazione da 100-240 V Verificare la presenza di alimentazione esterna sul modulo d’integrazione
La batteria è stata scollegata, [device name] in [room name] La batteria di riserva è scollegata dal MultiTransmitter Controllare il collegamento della batteria di riserva al modulo di integrazione
Il terminale di alimentazione per i rilevatori è in corto circuito, [device name] in [room name] Una delle due uscite dell’alimentazione MultiTransmitter è in cortocircuito

Controllare il collegamento di alimentazione dei dispositivi cablati o dei rilevatori per verificare la presenza di un cortocircuito.

Dopo il ripristino dello stato normale dei terminali, si riceve la relativa notifica

Il terminale di alimentazione del rivelatore di incendio è in corto, [device name] in [room name] L’uscita di alimentazione del rilevatore d’incendio MultiTransmitter è in cortocircuito

Controllare il collegamento di alimentazione del rilevatore di incendio cablato per verificare la presenza di un cortocircuito.

Dopo il ripristino dello stato normale dei terminali, si riceve la relativa notifica

La batteria si sta caricando troppo a lungo

Visualizzati negli stati del modulo di integrazione

La batteria del MultiTransmitter si carica per oltre 40 ore Molto probabilmente la batteria è difettosa. Installare un’altra batteria di riserva

Ripristino degli allarmi antincendio

In caso di allarmi dei rilevatori di incendio collegati al MultiTransmitter, la finestra che segnala la necessità di resettare gli allarmi viene visualizzata nell’app Ajax. In questo modo i rilevatori torneranno al loro stato normale e continueranno a rispondere ad un incendio.

Se i rilevatori non vengono resettati dopo l’allarme antincendio, non risponderanno all’incendio successivo, in quanto rimarranno in modalità allarme.

Ci sono due modi per resettare i rilevatori di incendio:

  1. Cliccando il pulsante nella notifica dell’app.
  2. Tramite il menu MultiTransmitter: cliccare sul pulsante rosso di fronte al modulo di integrazione.

Specifiche tecniche

Numero di zone di allarme/manomissione 18
Tipi di contatto del rilevatore supportati

NA, NC (senza R), EOL (NC con R), EOL (NA con R)

Come collegare un rilevatore o un dispositivo cablato a MultiTransmitter

Resistenza del resistore EOL Da 1 kΩ a 7,5 kΩ
Modalità di elaborazione dei segnali di allarme A impulso o bistabile
Alimentazione principale 110–255 V, 50/60 Hz
Alimentazione di riserva 12 V CC
Tipo di batteria supportata Batteria da 12 V con un ciclo di carica completa fino a 30 ore. La dimensione massima della batteria per l’installazione nella custodia è di 150 × 64 × 94 mm
Tipo di batteria consigliata Batteria 12V con capacità di 4 o 7 A⋅h
Alimentazione del rilevatore 12 V CC, fino a 1 A per tutte le uscite di alimentazione del rilevatore
Protezione contro la rimozione Anti-manomissione
Banda di frequenza del segnale radio 868,0–868,6 MHz o 868,7–869,2 MHz, in base al luogo di acquisto
Compatibilità Funziona solamente con Ajax hubs e ripetitori di segnale
Massima potenza di uscita RF Fino a 7,29 mW (limite 25 mW)
Raggio del segnale radio

Fino a 2.000 m (in campo aperto)

Maggiori informazioni

Temperature di funzionamento Da −10°С a +40°С
Umidità di funzionamento Fino al 75%
Dimensioni 196 × 238 × 100 mm
Peso 805 g
Vita utile 10 anni

Conformità agli standard

Set completo

  1. MultiTransmitter
  2. Cavo di alimentazione
  3. Cavo di collegamento alla batteria da 12 V
  4. Kit di installazione
  5. Custodia
  6. Guida rapida

Garanzia

La garanzia per i prodotti “AJAX SYSTEMS MANUFACTURING” Limited Liability Company è valida per 2 anni a partire dalla data di acquisto.

Se il dispositivo non funziona correttamente, è necessario contattare il servizio di assistenza. Nella metà dei casi si riesce a risolvere i problemi tecnici a distanza!

Supporto tecnico: [email protected]

Serve aiuto?

In questa sezione troverai dei manuali dettagliati e dei video didattici su tutte le funzioni di Ajax. Nel caso tu abbia bisogno dell’aiuto di un tecnico specializzato, siamo disponibili per te H24.