Manuale utente MotionProtect Fibra

Aggiornato il

MotionProtect Fibra è un rilevatore di movimento cablato. Rileva il movimento a una distanza fino a 12 metri. Non reagisce ad animali di altezza fino a 50 centimetri e di peso fino a 20 kg se correttamente installato e configurato. È progettato per l’installazione all’interno.

Il rilevatore è compatibile con Hub Hybrid (2G) e Hub Hybrid (4G). Non è prevista la connessione ad altri modelli di hub, ripetitori del segnale radio, ocBridge Plus e uartBridge. Anche l’integrazione con altri sistemi di sicurezza non è supportata

MotionProtect Fibra funziona solo come parte di un sistema di sicurezza Ajax, comunicando con l’hub attraverso il protocollo di comunicazione sicuro Fibra. Il raggio di portata della comunicazione raggiunge i 2000 metri, quando connesso con un cavo a doppino intrecciato U/UTP cat.5.

CombiProtect Fibra è un dispositivo della nuova linea di prodotti cablati Fibra. Questi dispositivi possono essere acquistati, installati e amministrati solo da partner Ajax Systems accreditati.

Elementi funzionali

ajax motionprotect fibra
  1. Indicatore LED.
  2. Lenti del rilevatore di movimento.
  3. Pannello di montaggio SmartBracket (per rimuovere il pannello, farlo scorrere verso il basso).
  4. Parte perforata del pannello di montaggio. La parte perforata è necessaria perché si attivi il tamper in caso di tentativo di staccare il rilevatore dalla superficie. Fare attenzione a non romperla.
  5. Parte perforata per far passare il cavo.
  6. Foro per fissare il pannello di montaggio SmartBracket con una vite.
  7. Tamper anti-manomissione. Si attiva quando si tenta di staccare il rilevatore dalla superficie o di rimuoverlo dal pannello di montaggio.
  8. Codice QR. Viene usato per connettere il dispositivo al sistema di sicurezza Ajax.
  9. Presa di connessione del blocco dei terminali.
  10. Morsetti per connettere il rilevatore.
  11. Un foro per fissare i fili con delle fascette.

Principio di funzionamento

ajax motionprotect fibra

MotionProtect Fibra è un rilevatore di movimento cablato. I sensori IR del rilevatore identificano le intrusioni riconoscendo oggetti in movimento con temperature vicine a quelle del corpo umano.

Quando un rilevatore inserito identifica un movimento, invia immediatamente un allarme all’unità centrale, che attiva le sirene collegate al sistema e gli scenari previsti; viene inviata una notifica agli utenti e all’istituto di vigilanza. Tutti gli avvisi e gli eventi di MotionProtect Fibra vengono memorizzati nel registro dell’app Ajax.

Gli utenti sanno esattamente dove viene rilevato il movimento. Le notifiche contengono il nome dell’hub (nome dell’impianto protetto), il nome del dispositivo e la stanza virtuale a cui è assegnato il rilevatore.

Il rilevatore non entra in modalità inserita all’istante. Il tempo necessario per passare alla modalità inserita dipende da due fattori: i ritardi all’uscita (specificati nelle impostazioni del rilevatore) e l’intervallo di ping hub-rilevatore (impostazioni Fibra, il valore predefinito è 36 secondi). Nel primo caso, il ritardo è impostato da un amministratore o da un utente PRO con diritti di amministratore. Nel secondo caso, il ritardo si verifica perché l’hub richiede un intervallo di ping per comunicare al rilevatore il passaggio alla modalità inserita.

Protocollo di trasferimento dati Fibra

Il rilevatore utilizza la tecnologia Fibra per trasmettere allarmi ed eventi. Questo protocollo di trasferimento dati cablato bidirezionale fornisce una comunicazione veloce e affidabile tra l’hub e i dispositivi del sistema. Utilizzando una modalità di connessione bus, Fibra trasmette all’istante allarmi ed eventi, anche se al sistema sono collegati 100 rilevatori.

Fibra supporta la crittografia a blocchi con chiave mobile e verifica ogni sessione di comunicazione con i dispositivi per prevenire la manomissione o la falsificazione del dispositivo. Il protocollo prevede un regolare controllo dei rilevatori da parte dell’hub con una frequenza precisa per monitorare la comunicazione e visualizzare lo stato dei dispositivi del sistema in tempo reale nelle applicazioni Ajax.

Immunità agli animali

Se installato e configurato correttamente, MotionProtect Fibra non reagisce ad animali alti fino a 50 centimetri e con peso fino a 20 chili.

Il rilevatore deve essere installato a un’altezza di 2,4 metri, controllando che nulla ostruisca la vista, ad esempio, in un angolo in cui la visuale non sia ostruita da un armadio o vicino ad altri mobili su cui un animale domestico può arrampicarsi.

È inoltre importante selezionare la sensibilità adeguata nelle impostazioni del rilevatore:

  • Alto: il rilevatore non reagisce ai gatti (fino a 25 cm di altezza).
  • Normale: non reagisce a cani di piccola taglia (fino a 35 cm di altezza).
  • Basso: non reagisce ad animali alti fino a 50 cm.

Quando i rilevatori di movimento da interno sono installati al di sotto dell’altezza raccomandata, gli animali domestici si muovono in un’area ipersensibile. Se un pastore tedesco cammina sulle gambe posteriori o un piccolo cocker sale su una sedia, il rilevatore può inviare un allarme. Il rilevatore invierà un allarme anche se l’animale salta al livello del dispositivo o vi si muove vicino.

Compensazione della temperatura

Il rilevatore percepisce una persona e altri oggetti come punti di calore. Il dispositivo monitora questi punti di calore e, se si muovono, invia un allarme. MotionProtect Fibra reagisce al movimento dei punti di calore che hanno una temperatura simile a quella del corpo umano.

Nel caso in cui la temperatura ambiente sia simile alla temperatura del corpo umano, il corretto funzionamento del rilevatore non è garantito a meno che non venga applicata la compensazione della temperatura. Essa viene utilizzata per tutti i rilevatori Ajax. Con la compensazione della temperatura, il rilevatore riconosce il movimento in tutto l’arco di temperature di funzionamento.

Invio di eventi alla stazione di monitoraggio

Il sistema di sicurezza Ajax può trasmettere allarmi all’applicazione per il monitoraggio PRO Desktop e alla Centrale Ricezione Allarmi (CRA) grazie ai protocolli Sur-Gard (Contact ID), SIA (DC-09) e altri protocolli proprietari. Un elenco completo dei protocolli supportati è disponibile qui.

MotionProtect Fibra può trasmettere i seguenti eventi:

  1. Allarme movimento.
  2. Allarme/ripristino tamper anti-manomissione.
  3. Perdita / ripristino del collegamento all’hub.
  4. Disattivazione temporanea / attivazione del rilevatore.
  5. Tentativo di inserire il sistema di sicurezza non riuscito (opzione Verifica dell’integrità del sistema abilitata).

Quando viene ricevuto un allarme, l’operatore della centrale ricezione allarmi sa con precisione che cosa è successo e dove inviare una pattuglia di rapido intervento. L’indirizzabilità di ciascun dispositivo Ajax consente di inviare non solo gli eventi a PRO Desktop o alla CRA ma di segnalare anche il tipo di dispositivo, il nome del dispositivo e la stanza virtuale a cui è assegnato il rilevatore. Si noti che l’elenco dei parametri trasmessi può variare a seconda del tipo di CRA e del protocollo selezionato per la comunicazione con la centrale ricezione allarmi.

L’ID del dispositivo, il numero di loop (zona) e il numero di bus possono essere trovati negli Stati nell’app Ajax.

Posizionamento del rilevatore

Quando si sceglie il luogo di installazione di MotionProtect Fibra, bisogna considerare i parametri che influenzano il corretto funzionamento del rilevatore: l’intensità del segnale di Fibra, la lunghezza del cavo del rilevatore e la zona di rilevamento del movimento.

Tenere in considerazione queste raccomandazioni mentre si progetta il sistema di sicurezza dell’impianto. La progettazione e l’installazione del sistema di sicurezza devono essere effettuati da professionisti. Un elenco dei partner ufficiali Ajax autorizzati è disponibile qui.

Progettazione e preparazione

Per un corretto funzionamento del sistema, è importante studiare un progetto e installare correttamente tutti i dispositivi. Il mancato rispetto delle regole di installazione di base e delle raccomandazioni di questo manuale può causare il malfunzionamento del rilevatore, falsi allarmi o la perdita di connessione con i dispositivi già installati.

Quando si progetta il posizionamento dei rilevatori, bisogna considerare lo schema elettrico dei cavi di alimentazione nell’impianto. I cavi di segnale devono essere posati ad una distanza di almeno 50 cm dai cavi di alimentazione quando sono paralleli e, se si intersecano, devono formare un angolo di 90°. I rilevatori vengono posti in sequenza se si collegano più dispositivi sullo stesso bus.

A Hub Hybrid possono essere collegati fino a un massimo di 100 dispositivi secondo le impostazioni predefinite.

Come calcolare il numero di rilevatori collegabili (prossimamente)

Per gli impianti in costruzione o ristrutturazione, i cavi devono essere posati dopo il cablaggio principale della struttura. Utilizzare tubi protettivi per organizzare i cavi; si possono utilizzare anche fascette, ferma cavi e clip per fermare i cavi.

Per la posa dei cavi all’esterno (cioè non all’interno delle pareti), utilizzare una canalina elettrica. Le canaline non devono essere riempite di cavi per più della metà. Non piegare i cavi. Se possibile, nascondere alla vista le canaline, ad esempio dietro i mobili.

Si consiglia di instradare i cavi dentro pareti, pavimenti e/o soffitti. Ciò garantirà una maggiore sicurezza: i fili non saranno visibili, non si potrà danneggiarli accidentalmente e sarà impossibile per un intruso accedervi.

Nella scelta di un cavo considerare la lunghezza delle linee di collegamento e il numero di dispositivi da collegare; questi parametri influiscono sull’intensità del segnale. Si consiglia di utilizzare cavi in ​​rame schermati con uno strato isolante di alta qualità.

Durante l’installazione, osservare il raggio di curvatura. È specificato dal produttore nelle caratteristiche tecniche del cavo. Altrimenti, si rischia di danneggiare o rompere il conduttore.

Controllare che i cavi non siano piegati e danneggiati prima dell’installazione. Eseguire l’installazione in modo da ridurre al minimo la possibilità di danneggiare i cavi dall’esterno.

Intensità del segnale e lunghezza del cavo

Il livello dell’intensità del segnale di Fibra è determinato dal numero di pacchetti di dati non consegnati o danneggiati in un determinato periodo. L’icona nella sezione Dispositivi indica l’intensità del segnale:

  • Tre tacche: intensità del segnale perfetta.
  • Due tacche: buona intensità del segnale.
  • Una tacca: scarsa intensità del segnale, non è garantito un funzionamento stabile del sistema.
  • Icona barrata: nessun segnale.

L’intensità del segnale è influenzata dai seguenti fattori: il numero di dispositivi collegati a uno stesso bus, la lunghezza e il tipo di cavo e il corretto collegamento dei fili ai terminali del dispositivo.

Prima di installare il dispositivo, controllare l’intensità del segnale di Fibra. Con un livello di segnale di una tacca o zero, il funzionamento stabile del sistema di sicurezza non è garantito.

La lunghezza massima del cavo dipende dal tipo, dal materiale e dal metodo di collegamento dei dispositivi. Se si utilizza una connessione lineare con un doppino intrecciato U/UTP cat.5 (4×2×0,51), la lunghezza del collegamento cablato può arrivare fino a 2000 metri.

In caso di connessione ad anello, la lunghezza massima del cavo è di 500 metri, se si usa un doppino intrecciato.

La connessione dei dispositivi ad anello sarà disponibile con i futuri aggiornamenti di OS Malevich. Non sarà necessario l’aggiornamento dell’hardware di Hub Hybrid.

Come aggiornare OS Malevich

Zona di rilevamento

Quando si sceglie dove posizionare il rilevatore, eseguire il Test della zona di rilevamento per verificare il funzionamento del dispositivo e determinare con precisione l’area in cui il rilevatore registra il movimento.

La posizione del rilevatore determina l’area da monitorare e l’efficacia del sistema di sicurezza. Quando si sceglie il luogo di installazione, considerare la direzione della lente del rilevatore, i suoi angoli di visione e la presenza di ostacoli che ostruiscono la visuale della lente.

La lente del rilevatore deve essere posizionata perpendicolarmente al percorso che si fa entrando nella stanza.

ajax motionprotect fibra

Angolo di visione del rilevatore orizzontale

ajax motionprotect fibra

Angolo di visione del rilevatore verticale

Non installare il rilevatore

  1. All’esterno. Questo può causare falsi allarmi e il malfunzionamento del rilevatore.
  2. Di fronte alla finestra per evitare che i raggi diretti del sole colpiscano la lente del rilevatore. Questo può provocare falsi allarmi.
  3. Di fronte a oggetti la cui temperatura cambia rapidamente, come stufe elettriche o a gas. Questo può provocare falsi allarmi.
  4. Di fronte a qualsiasi oggetto in movimento con una temperatura simile a quella del corpo umano. Ad esempio, di fronte a tende ondeggianti sopra un calorifero. Questo può provocare falsi allarmi.
  5. In luoghi in cui l’aria circola velocemente. Ad esempio, vicino a ventilatori, finestre aperte o porte. Questo può provocare falsi allarmi.
  6. Nei luoghi in cui oggetti e strutture possono bloccare la visuale del rilevatore. Per esempio, dietro una pianta o una colonna.
  7. In luoghi in cui le strutture di vetro possono bloccare la vista del rilevatore, perché il dispositivo non registra il movimento dietro il vetro.
  8. All’interno di edifici con una temperatura o tasso di umidità superiori ai limiti consentiti. Ciò potrebbe danneggiare il dispositivo.

Installazione e connessione

Prima di installare MotionProtect Fibra assicurarsi di aver scelto il luogo migliore e conforme ai requisiti di questo manuale. I cavi devono essere nascosti alla vista e posizionati in un luogo di difficile accesso per gli intrusi per ridurre la probabilità di sabotaggio. La cosa migliore sarebbe instradarli nelle pareti, nel pavimento o nel soffitto. Prima dell’installazione finale, eseguire i test della zona di rilevamento e dell’intensità del segnale di Fibra.

Quando si collegano rilevatori e dispositivi di terze parti, non attorcigliare i fili ma saldarli. Le estremità dei fili inserite nei morsetti dovrebbero essere stagnate o crimpate con un manicotto speciale. Questo garantirà un collegamento affidabile. Seguire le procedure e le norme di sicurezza per i lavori di installazione elettrica.

Per montare un dispositivo:

  1. Scollegare l’alimentazione esterna e la batteria di riserva dell’hub.
    ajax motionprotect fibra

    1 — Alimentazione esterna
    2 — Batteria di riserva

  2. Inserire il cavo nell’hub e collegare i fili ai morsetti del bus.
    ajax motionprotect fibra

    +24V — ingresso alimentazione
    А, B — terminali di segnale
    GND — messa a terra

  3. Rimuovere il pannello di montaggio SmartBracket dal rilevatore e rompere con attenzione la parte perforata per far passare il cavo dal retro. Se avete bisogno di far uscire il cavo dal basso o dal lato, utilizzare un trapano per fare un foro nei punti indicati nello schema.
    ajax motionprotect fibra
  4. Far passare il cavo dall’hub alla custodia del rilevatore attraverso il foro precedentemente praticato.
  5. Collegare i fili ai terminali secondo il seguente schema. Rispettare la polarità e seguire l’ordine di collegamento dei fili. Fissare saldamente i cavi ai morsetti. Fissare il cavo con le fascette.
    ajax motionprotect fibra

    +24V — ingresso alimentazione
    А, B — terminali di segnale
    GND — messa a terra

  6. Se il rilevatore non è l’ultimo della linea di collegamento, preparare in anticipo un secondo cavo. Le estremità dei fili del primo e del secondo cavo, che verranno inseriti nei terminali del rilevatore, devono essere stagnate e saldate insieme, oppure crimpate con manicotti speciali.
  7. Se il rilevatore è l’ultimo della linea e si utilizza una connessione lineare, installare una resistenza di terminazione collegandola ai terminali di segnale del dispositivo. Quando si utilizza un metodo di connessione ad anello, non è necessaria una resistenza di terminazione.

    Consigliamo di utilizzare un metodo di connessione ad anello (hub – dispositivo – hub). Se l’anello si rompe, nessun dispositivo sarà disabilitato. In caso di rottura si formerebbero due linee che possono continuare a funzionare e a trasmettere gli eventi all’hub. In caso di rottura dell’anello, sia l’utente che l’istituto di vigilanza ricevono una notifica.

    ajax motionprotect fibra
  8. Fissare temporaneamente il pannello di montaggio SmartBracket a una superficie verticale utilizzando del nastro biadesivo o altri dispositivi di fissaggio temporanei nel luogo di installazione prescelto. Questo serve per testare il rilevatore. L’altezza di installazione deve essere di 2,4 metri.
  9. Accendere l’hub per alimentare il rilevatore collegato. Quando arriva l’alimentazione, un LED del rilevatore avviserà che l’alimentazione è stata attivata.
  10. Aggiungere MotionProtect Fibra al sistema.
  11. Eseguire il Test Intensità segnale di Fibra. L’intensità del segnale consigliata è di due o tre tacche. In caso contrario, verificare la connessione e lo stato del cavo.
  12. Eseguire un Test della zona di rilevamento. Per controllare il funzionamento del rilevatore di movimento, camminare per le stanze, osservando il LED e determinare l’area di rilevamento del rilevatore. La portata massima del rilevamento di movimento da parte del dispositivo è di 12 metri. Se il rilevatore non risponde al movimento durante la prova 5 volte su 5, deve essere installato in un luogo diverso.
  13. Fissare il pannello di montaggio SmartBracket alla superficie in almeno due punti utilizzando le viti in dotazione. Uno di essi deve essere quello sulla parte perforata del supporto corrispondente al tamper anti-manomissione. Se si usano altri metodi di fissaggio, assicurarsi che non danneggino o deformino il pannello.

    Il nastro biadesivo può essere utilizzato solo per un’installazione temporanea. Il dispositivo fissato con nastro adesivo può staccarsi dalla superficie e cadere in qualsiasi momento. Finché il dispositivo è fissato con il nastro biadesivo, il tamper anti-manomissione non si attiverà, neanche se il dispositivo venisse staccato dalla superficie.

  14. Fissare il rilevatore al pannello di montaggio SmartBracket usando una vite.

Aggiungere MotionProtect Fibra al sistema

Il rilevatore è compatibile con Hub Hybrid (2G) e Hub Hybrid (4G). Aggiungere e configurare i dispositivi Fibra è possibile solo tramite l’app Ajax PRO da un utente con diritti di amministratore.

Tipi di account e relativi diritti

Prima di aggiungere un dispositivo

  1. Installare la versione PRO dell’app. Accedere a un account PRO o crearne uno nuovo se non lo si ha ancora. Aggiungere un hub e un dispositivo compatibile all’app, selezionare le impostazioni necessarie e creare almeno una stanza virtuale.
  2. Assicurarsi che l’hub sia acceso e che abbia accesso a Internet via Ethernet / rete mobile. La connessione a Internet si può controllare nell’app Ajax o dal LED sulla scheda dell’hub: dovrebbe illuminarsi di bianco o di verde.
  3. Verificare che l’hub sia disinserito e non stia eseguendo aggiornamenti controllando il suo stato nell’app Ajax.
  4. Verificare che il rilevatore sia fisicamente collegato all’hub.

Come aggiungere MotionProtect Fibra

Ci sono due modi per aggiungere i dispositivi: manualmente o automaticamente.

Per aggiungere un rilevatore manualmente:

  1. Aprire la versione PRO dell’app. Selezionare l’hub a cui si vuole aggiungere MotionProtect Fibra.
  2. Andare alla sezione Dispositivi e fare clic su Aggiungi dispositivo.
  3. Dare un nome al rilevatore, scansionare o digitare il codice QR (posto sul corpo del rilevatore e sulla confezione), selezionare una stanza e un’area (se la modalità Aree è abilitata).
  4. Fare clic su Aggiungi.

Per aggiungere il rilevatore automaticamente:

  1. Aprire la versione PRO dell’app. Selezionare l’hub a cui si vuole aggiungere MotionProtect Fibra.
  2. Andare alla sezione Dispositivi e fare clic su Aggiungi dispositivo.
  3. Selezionare Aggiungi dispositivi bus. L’hub scansiona tutti i bus.

Dopo aver scansionato i bus, i rilevatori verranno visualizzati nella scheda Dispositivi . L’ordine dei dispositivi dipenderà dal bus a cui sono connessi.

Per impostazione predefinita, il nome del dispositivo include il nome del rilevatore e il relativo identificatore. Per collegare i rilevatori a un hub, modificarne il nome e assegnare una stanza e un’area al dispositivo (se la modalità Aree è attiva nelle impostazioni dell’hub).

Per verificare quale rilevatore specifico si sta aggiungendo, ci sono due modi: indicazione LED e attivazione del rilevatore.

Metodo 1: tramite l’indicazione del LED

Nell’elenco dei dispositivi disponibili da aggiungere, fare clic su uno. Il LED del rilevatore inizierà a illuminarsi dopo averlo selezionato. In questo modo sarà possibile sapere con certezza quale rilevatore si sta aggiungendo, che nome dargli e a quale stanza e area aggiungerlo.

Per aggiungere un rilevatore:

  1. Fare clic sul dispositivo dell’elenco.
  2. Assegnare un nome.
  3. Specificare la stanza e l’area di sicurezza (se l’opzione è abilitata).
  4. Fare clic su Salva.

Se il rilevatore è collegato correttamente all’hub, scomparirà dall’elenco dei rilevatori disponibili.

Metodo 2: per allarme del rilevatore

Abilitare l’opzione Aggiungi rilevatori per allarme sopra l’elenco dei rilevatori.

Far attivare un allarme camminando davanti al rilevatore di movimento. Una volta attivato, il rilevatore passerà in cima all’elenco nella categoria Dispositivi attivati di recente. Il rilevatore rimarrà in questa categoria per 5 secondi, dopodiché verrà riportato alla categoria bus.

Per aggiungere un rilevatore:

  1. Fare clic sul dispositivo dell’elenco.
  2. Assegnare un nome.
  3. Specificare la stanza e l’area di sicurezza (se l’opzione è abilitata).
  4. Fare clic su Salva.

Se il rilevatore è collegato correttamente all’hub, scomparirà dall’elenco dei rilevatori disponibili.

L’aggiornamento degli stati dei dispositivi nella lista dipende dalle impostazioni di Fibra; il valore predefinito è 36 secondi.

Se la connessione non riesce, controllare la precisione della connessione cablata e riprovare. Se all’hub è già aggiunto il numero massimo di dispositivi (per Hub Hybrid il numero massimo predefinito è 100), si riceverà una notifica di errore quando si cerca di aggiungerne un altro.

MotionProtect Fibra può essere connesso a un solo hub alla volta. Quando è collegato a un nuovo hub, il rilevatore smette di inviare comandi a quello vecchio. Una volta aggiunto a un nuovo hub, MotionProtect Fibra non viene rimosso dall’elenco dei dispositivi del vecchio hub. Ciò deve essere fatto attraverso l’app Ajax.

Malfunzionamenti

Quando un rilevatore identifica un malfunzionamento (ad esempio, non c’è connessione tramite il protocollo Fibra), l’app Ajax visualizza un contatore di malfunzionamenti nell’angolo in alto a sinistra dell’icona del dispositivo.

Tutti i malfunzionamenti possono essere visti negli stati del rilevatore. I campi con errori saranno evidenziati in rosso.

Viene visualizzato un malfunzionamento se:

  • La temperatura del rilevatore supera i limiti accettabili.
  • La custodia del rilevatore è aperta (il tamper anti-manomissione si è attivato).
  • Non c’è connessione con l’hub tramite il protocollo Fibra.

Icone

Le icone mostrano alcuni degli stati di MotionProtect Fibra. Si possono vedere nell’applicazione Ajax nella sezione Dispositivi .

Icona Significato

Intensità segnale di Fibra: mostra l’intensità del segnale tra l’hub e il rilevatore. Il valore raccomandato è di 2-3 tacche.

Maggiori informazioni

Il rilevatore funziona in modalità Sempre attivo.

Maggiori informazioni

Il ritardo all’ingresso e/o all’uscita è abilitato.

Maggiori informazioni

MotionProtect Fibra funzionerà quando la Modalità notte è abilitata.

Maggiori informazioni

MotionProtect Fibra ha rilevato un movimento. Il rilevatore identifica il movimento solo in modalità inserita.

MotionProtect Fibra è temporaneamente disattivato.

Maggiori informazioni

MotionProtect Fibra è stato disattivato a causa del superamento del numero di allarmi preimpostato.

Maggiori informazioni

MotionProtect Fibra ha temporaneamente disattivato gli eventi del tamper anti-manomissione, la disattivazione è stata selezionata ​​da un utente o PRO con diritti di amministratore.

Maggiori informazioni

Stati del dispositivo

Gli stati includono informazioni sul dispositivo e sui suoi parametri di funzionamento. Gli stati di MotionProtect Fibra si trovano nell’app Ajax:

  1. Andare alla scheda Dispositivi .
  2. Selezionare MotionProtect Fibra dall’elenco.
Parametro Significato
Malfunzionamento

Facendo clic su si apre un elenco di malfunzionamenti di MotionProtect Fibra.

Il campo appare se è stato rilevato un malfunzionamento.

Temperatura

La temperatura del rilevatore: viene misurata a livello del processore, cambia gradualmente.

L’errore accettabile tra il valore nell’app e la temperatura ambiente è di 2-4°C.

Il valore viene aggiornato non appena il rilevatore identifica una variazione di temperatura di almeno 1°C.

Intensità segnale di Fibra

Intensità del segnale tra l’hub e MotionProtect Fibra. Valori raccomandati: 2-3 tacche.

Fibra è il protocollo per trasmettere gli eventi ed allarmi di MotionProtect Fibra

Maggiori informazioni

Collegamento tramite Fibra Stato della connessione tra l’hub e il rilevatore:

  • Online: il rilevatore è connesso all’hub.
  • Offline: il rilevatore non è connesso all’hub. Controllare la connessione del rilevatore al bus.
Tensione bus

Valore tensione bus

ТВС

Stato coperchio Lo stato del tamper del rilevatore che risponde al distacco o al danneggiamento della custodia:

  • Aperto: il rilevatore è stato rimosso dal suo pannello di montaggio.
  • Chiuso: il rilevatore è montato al suo posto.

Maggiori informazioni

Ritardo all’ingresso, sec

Ritardo all’ingresso (da 5 a 120 secondi).

Il ritardo all’ingresso (ritardo di attivazione dell’allarme) è il tempo che l’utente ha a disposizione per disinserire il sistema di sicurezza dopo essere entrato nell’area protetta.

Maggiori informazioni

Ritardo all’uscita, sec

Ritardo all’uscita (da 5 a 120 secondi).

Ritardo all’uscita (ritardo di inserimento) è il tempo che l’utente ha per lasciare l’area protetta dopo l’inserimento.

Maggiori informazioni

Ritardo all’ingresso in Modalità notturna, sec

Ritardo all’ingresso in Modalità notturna.

Il ritardo all’ingresso (ritardo di attivazione dell’allarme) è il tempo che l’utente ha a disposizione per disinserire il sistema di sicurezza dopo essere entrato nell’area protetta.

Maggiori informazioni

Ritardo all’uscita in Modalità notturna, sec

Ritardo all’uscita in Modalità notturna.

Ritardo all’uscita (ritardo di inserimento) è il tempo che l’utente ha per lasciare l’area protetta dopo l’inserimento del sistema.

Maggiori informazioni

Sensibilità Livello di sensibilità del rilevatore di movimento.

  • Basso: non risponde agli animali alti fino a 50 cm.
  • Normale (predefinito): non reagisce a cani piccoli (fino a 35 cm di altezza).
  • Alto: il rilevatore non reagisce ai gatti (fino a 25 cm di altezza).
Sempre attivo

Se attivo, il rilevatore è sempre in modalità inserita e rileva il movimento.

Maggiori informazioni

Disattivazione temporanea Mostra lo stato della funzione di disattivazione temporanea del dispositivo:

  • No: il dispositivo funziona normalmente e trasmette gli eventi.
  • Solo coperchio: l’amministratore dell’hub ha disattivato le notifiche riguardo l’attivazione del tamper del dispositivo.
  • Interamente: l’amministratore dell’hub ha escluso il rilevatore dal sistema. Il dispositivo non esegue i comandi del sistema e non segnala allarmi o altri eventi.
  • Per numero di allarmi: il dispositivo viene automaticamente disattivato al superamento del numero di allarmi (specificato nelle impostazioni per la Disattivazione automatica dei dispositivi).

Maggiori informazioni

Firmware Versione del firmware del rilevatore.
ID ID del rilevatore: disponibile anche sulla custodia del dispositivo e sulla confezione.
N. dispositivo Numero del loop del dispositivo (zona).
N. Bus Numero del bus dell’hub a cui il dispositivo è fisicamente connesso.

Impostazioni

Per cambiare le impostazioni del rilevatore nell’app Ajax:

  1. Andare alla scheda Dispositivi .
  2. Selezionare MotionProtect Fibra dall’elenco.
  3. Andare alle Impostazioni facendo clic sull’icona dell’ingranaggio .
  4. Impostare i parametri richiesti.
  5. Fare clic su Indietro per salvare le nuove impostazioni.
Impostazioni Significato
Nome

Nome del rilevatore. Visualizzato nell’elenco dei dispositivi dell’hub, nei messaggi SMS e nelle notifiche nello storico eventi.

Per cambiare il nome del dispositivo, fare clic sull’icona della matita. .

Il nome può contenere fino a 12 caratteri cirillici o fino a 24 caratteri latini.

Stanza

Selezionare la stanza virtuale a cui è assegnato MotionProtect Fibra.

Il nome della stanza viene visualizzato nel testo degli SMS e delle notifiche nello storico eventi.

Ritardo all’ingresso, sec

Selezionare il ritardo all’ingresso.

Il ritardo all’ingresso (ritardo di attivazione dell’allarme) è il tempo che l’utente ha a disposizione per disinserire il sistema di sicurezza dopo essere entrato nell’area protetta.

Che cos’è il ritardo all’ingresso

Ritardo all’uscita, sec

Selezionare il ritardo all’uscita.

Il ritardo all’uscita (ritardo di inserimento) è il tempo che l’utente ha a disposizione per lasciare l’area protetta dopo aver inserito il sistema.

Che cos’è il ritardo all’uscita

Inserire in Modalità notturna

Se questa opzione è abilitata, il rilevatore passerà in modalità armata quando il sistema entra in Modalità notturna.

Che cos’è la Modalità notturna

Ritardo all’ingresso in Modalità notturna, sec

Ritardo all’ingresso in Modalità notturna.

Il ritardo all’ingresso (ritardo di attivazione dell’allarme) è il tempo che l’utente ha a disposizione per disinserire il sistema di sicurezza dopo essere entrato nell’area protetta.

Che cos’è il ritardo all’ingresso

Ritardo all’uscita in Modalità notturna, sec

Ritardo all’uscita in Modalità notturna.

Il ritardo all’uscita (ritardo di inserimento dell’allarme) è il tempo che l’utente ha a disposizione per lasciare l’area protetta dopo aver inserito il sistema.

Che cos’è il ritardo all’uscita

Indicazione LED di allarmi Quando spento, il LED del rilevatore non avviserà di un allarme e di un’attivazione del tamper.
Sensibilità

Livello di sensibilità del rilevatore di movimento.

La scelta dipende dal tipo di impianto, dalla presenza di possibili cause di falsi allarmi e dalle specifiche dell’area protetta:

  • Basso: non risponde ad animali alti fino a 50 cm.
  • Normale (predefinito): non reagisce a cani piccoli (fino a 35 cm di altezza).
  • Alto: il rilevatore non reagisce ai gatti (fino a 25 cm di altezza).

Perché i rilevatori di movimento reagiscono agli animali e come evitarlo

Sempre attivo

Se attivo, il rilevatore è sempre in modalità inserita e rileva il movimento.

Maggiori informazioni

Allarme con sirena se il movimento è stato rilevato Se attivo, le sirene aggiunte al sistema vengono attivate quando viene rilevato un movimento dal rilevatore MotionProtect Fibra.
Test intensità segnale di Fibra

Passa il rilevatore alla modalità di test di intensità del segnale di Fibra.

Il test consente di controllare l’intensità del segnale tra l’hub o il ripetitore del segnale e il rilevatore tramite il protocollo Fibra per il trasferimento dei dati, per scegliere il posto migliore per l’installazione.

Maggiori informazioni

Test zona di rilevamento

Il rilevatore passa in modalità test zona di rilevamento.

Il test permette di verificare come il rilevatore risponde al movimento e determinare il luogo di installazione migliore.

Maggiori informazioni

Manuale utente Apre il manuale utente di MotionProtect Fibra nell’app Ajax
Disattivazione temporanea

Permette di disattivare temporaneamente il dispositivo senza rimuoverlo dal sistema.

Sono disponibili due opzioni:

  • Interamente: il dispositivo non eseguirà comandi o parteciperà a scenari di automazione. Il sistema ignorerà gli allarmi dei dispositivi e altre notifiche.
  • Solo coperchio: il sistema ignorerà solo le notifiche sull’attivazione del tamper.

Maggiori informazioni

Il sistema può anche disattivare automaticamente i dispositivi quando il numero di allarmi impostato viene superato.

Maggiori informazioni

Disaccoppia dispositivo Disaccoppia il rilevatore dall’hub e cancella le impostazioni del dispositivo.

Indicazioni

Indicazioni luminose Evento Note
Quando l’alimentazione è collegata, si illumina di verde una volta. Il rilevatore è acceso.
Si illumina di verde per 1 secondo. Allarme movimento / attivazione tamper. Il rilevatore registra il movimento ogni 5 secondi.
Si illumina e si spegne lentamente dopo un allarme o un attivazione del tamper. Tensione bus bassa. Un voltaggio di 7 V e oltre è considerato basso.

Test di funzionamento

Il sistema di sicurezza Ajax fornisce diversi tipi di test che aiutano ad assicurarsi che il luogo di installazione dei dispositivi sia selezionato correttamente. I test di MotionProtect Fibra non iniziano subito, ma non più tardi di un solo intervallo di ping tra hub e rilevatore (36 secondi con le impostazioni predefinite dell’hub). È possibile modificare il periodo di ping dei dispositivi nel menu Fibra delle impostazioni dell’hub.

Ci sono 2 test disponibili per MotionProtect Fibra:

Per eseguire un test, in un’app Ajax:

  1. Selezionare l’hub se ve ne sono diversi o se si sta usando l’app PRO.
  2. Accedere al menu Dispositivi .
  3. Selezionare MotionProtect Fibra.
  4. Andare alla sezione Impostazioni .
  5. Scegliere un test:
    • Intensità segnale.
    • Zona di rilevamento.
  6. Attivare ed eseguire il test.

Manutenzione

Verificare regolarmente il funzionamento del rilevatore. La frequenza ottimale dei test è una volta ogni tre mesi. Mantenere pulita la custodia del rilevatore rimuovendo costantemente polvere, ragnatele e altre impurità. Utilizzare un panno morbido e asciutto, adatto alla manutenzione delle apparecchiature.

Durante la pulizia del rilevatore, evitare l’uso di sostanze contenenti alcol, acetone, benzina o altri solventi attivi. Pulire delicatamente la lente perché i graffi possono compromettere la sensibilità del rilevatore.

Set completo

  1. MotionProtect Fibra.
  2. Pannello di montaggio SmartBracket.
  3. Kit di installazione.
  4. Guida rapida.

Garanzia

La garanzia per i prodotti Limited Liability Company “Ajax Systems Manufacturing” è valida per 2 anni a partire dalla data di acquisto.

In caso di malfunzionamento del dispositivo, si prega di contattare per prima cosa il servizio di supporto Ajax. Nella maggior parte dei casi, i problemi tecnici possono essere risolti a distanza.

Contattare il supporto tecnico:

Serve aiuto?

In questa sezione troverai dei manuali dettagliati e dei video didattici su tutte le funzioni di Ajax. Nel caso tu abbia bisogno dell’aiuto di un tecnico specializzato, siamo disponibili per te H24.

Notifica di errore ortografico

Il testo seguente sarà inviato ai nostri revisori: