Che cos’è la compensazione della temperatura nei rilevatori di movimento

Aggiornato il

I rilevatori di movimento tracciano i movimenti degli oggetti che emettono calore. La configurazione prevede il rilevamento del movimento umano fin dai primi passi nell’area protetta e il filtro dei falsi segnali da interferenze naturali e animali. Per migliorare la precisione e l’efficienza del funzionamento, è stato sviluppato uno speciale algoritmo software per l’elaborazione del segnale dei sensori PIR per ciascun rilevatore di movimento Ajax.

In condizioni ideali, la temperatura corporea umana (36,6°C in media) differisce dalla temperatura ambiente. Il loro contrasto consente al rilevatore di movimento di registrare con precisione il movimento di una persona nello spazio. In situazioni in cui la temperatura ambiente è molto vicina alla temperatura corporea, è necessaria la compensazione della temperatura.

La compensazione della temperatura è implementata a livello di software e si basa su misurazioni regolari della temperatura ambiente da parte del rilevatore. A una temperatura ambiente compresa tra 14 ° C e 42 ° C, ad ogni misurazione, il rilevatore introduce una correzione secondo la tabella dei fattori di correzione memorizzata nella sua memoria – aumenta o diminuisce la sensibilità dei sensori PIR.

La modifica della sensibilità del sensore è un’impostazione interna che non è in conflitto con la sensibilità del rilevatore impostata dall’utente nell’app.

Grazie alla tecnologia di compensazione della temperatura, il rilevatore di movimento rimane attivo sull’intero intervallo di temperatura del dispositivo.

Rivelatori Ajax che supportano la tecnologia di compensazione della temperatura: