Manuale utente Ajax PRO Desktop

Aggiornato il

Ajax PRO Desktop è un’applicazione per il monitoraggio e la gestione dei sistemi di sicurezza Ajax. Consente di configurare e testare dispositivi, gestire l’accesso degli utenti, monitorare ed elaborare eventi e allarmi per un numero illimitato di sistemi di sicurezza Ajax.

PRO Desktop può essere utilizzato insieme alle app PRO per smartphone. Le aziende di installazione e manutenzione possono utilizzare l’applicazione per configurare e collegare i sistemi di sicurezza, mentre le aziende di servizi di sicurezza e monitoraggio possono utilizzarla per implementare la centrale ricezione allarmi (CRA).

Scarica PRO Desktop

Tipi di applicazioni Ajax PRO e loro potenzialità

ajax pro desktop

Le app Ajax PRO si dividono in due tipi: per computer (PC) e per smartphone.

L’applicazione PRO per PC è PRO Desktop. Questa applicazione è disponibile per Windows e macOS. Nell’applicazione per PC si possono creare aziende, gestirne le impostazioni, aggiungere dipendenti e gestirne i diritti. PRO Desktop serve per monitorare e configurare da remoto i sistemi di sicurezza Ajax.

L’applicazione PRO per smartphone è Ajax PRO: Tool for Engineers Questa applicazione è disponibile per smartphone iOS e Android. L’applicazione mobile è pratica per gli installatori. Consente di collegare gli hub e gestire le impostazioni dei sistemi disponibili.

PRO Desktop
(applicazione per PC)
Ajax PRO: Tool for Engineers(applicazione per smartphone)
Collegare i dispositivi e configurare il sistema + +
Collegare un hub all’azienda + +

Creare un’azienda

Maggiori informazioni sulle aziende

+
Modificare le informazioni sull’azienda +

Aggiungere dipendenti

Maggiori informazioni sui dipendenti

+

Modificare i diritti dei dipendenti

Maggiori informazioni sui diritti dei dipendenti

+

Monitorare eventi ed allarmi

Maggiori informazioni sul monitoraggio

+

Informazioni generali

Un’azienda connessa a un hub conta come un utente. Non importa quanti dipendenti (account PRO) sono collegati a questa azienda. A un hub si possono aggiungere quante aziende si vuole, rispettando il limite di utenti dell’hub. Il limite (numero massimo di utenti) dipende dal modello di hub.

Differenze tra modelli di hub

Gli account PRO possono essere collegati a un numero illimitato di aziende. Gli account PRO possono avere diversi ruoli in diverse aziende. Ad esempio, il ruolo di installatore in un’azienda e il ruolo di responsabile degli installatori in un’altra.

ajax pro desktop

Quando si accede nuovamente dopo aver chiuso l’applicazione, bisogna utilizzare il login e la password dell’account PRO. Se è abilitata l’autenticazione a due fattori per un account PRO, bisognerà passare l’autenticazione.

Per segnalare un problema, modificare le impostazioni di PRO Desktop, visualizzare le informazioni sull’account PRO, disconnettersi o modificare le impostazioni, fare clic sul menu con il logo dell’azienda o le iniziali dell’account PRO.

Installare l’applicazione PRO Desktop

  1. Scaricare il file di installazione dell’applicazione..
  2. Aprire il file scaricato.
  3. Installare PRO Desktop.

Creare un account PRO e accedere all’applicazione

Per entrare in PRO Desktop è necessario avere un account PRO. L’account deve essere registrato in uno di queste due applicazioni: PRO Desktop o Ajax PRO: Tool for Engineers. Non si può accedere all’app PRO con nome utente e password dell’app dell’utente finale Ajax Security System. Un account PRO è diverso da un account creato nell’applicazione per utenti finali.

ajax pro desktop

Se si ha un account PRO: compilare i campi Posta e Password, quindi fare clic su Accesso.

Se non si ha un account PRO: fare clic su Crea un account PRO in PRO Desktop o Ajax PRO: Tool for Engineers e seguire le istruzioni dell’applicazione. Quando si crea un account PRO, si può utilizzare la stessa e-mail e numero di telefono dell’account dell’applicazione Ajax Security System. Saranno comunque account diversi.

Tipi di account

ajax pro desktop

Nelle applicazioni Ajax PRO sono disponibili due tipi di account: account PRO personale e account aziendale.

L’account personale è necessario per connettersi alle aziende, nonché per configurare e gestire i sistemi di sicurezza Ajax connessi.

L’account aziendale è necessario per gestire i servizi della sicurezza: monitorare allarmi ed eventi, occuparsi della manutenzione, configurare e installare i sistemi di sicurezza Ajax.

Passare da un account PRO personale a un account aziendale

ajax pro desktop

Quando si accede all’applicazione, viene automaticamente aperta l’azienda con cui l’account PRO ha lavorato l’ultima volta. Per passare all’account PRO personale o all’account di un’altra azienda:

  1. Fare clic sul menu con il logo dell’azienda di sicurezza o con le sue iniziali.
  2. Scegliere il proprio account personale o l’account di un’altra azienda.

Sicurezza dell’account

ajax pro desktop

Per proteggere il proprio account PRO dall’hacking, impostare l’autenticazione a due fattori e tenere traccia delle sessioni su altri dispositivi. Utilizzare entrambi gli strumenti di protezione per ridurre le possibilità che degli estranei accedano al proprio account PRO.

Modificare la password e abilitare l’autenticazione a due fattori se vengono rilevate sessioni dell’account non autorizzate.

Come attivare l’autenticazione a due fattori

ajax pro desktop
  1. Fare clic sull’avatar (icona) dell’account PRO.
  2. Andare al menu Impostazioni del profilo.
  3. Scegliere la sezione Sicurezza dell’account.
  4. Attivare l’opzione Autenticazione a due fattori.
  5. Attivare l’autenticazione, seguendo le istruzioni sullo schermo. Ad esempio, l’applicazione Google Authenticator.

Come terminare una sessione dell’account

ajax pro desktop
  1. Fare clic sull’avatar (icona) dell’account.
  2. Andare al menu Impostazioni del profilo.
  3. Scegliere la sezione Sicurezza dell’account.
  4. Fare clic su Sessioni.

La sessione del dispositivo da cui si è entrati nell’applicazione è denominata Sessione corrente. Sotto sono disponibili Altre sessioni di dispositivi, a cui è connesso l’account PRO. Si può terminare la sessione, facendo clic su Termina, o Termina tutte le altre sessioni, tranne quella corrente.

Stato della connessione con Ajax Cloud

L’indicatore nell’angolo in alto a destra della schermata PRO Desktop mostra lo stato della connessione con il server Ajax Cloud. Se la connessione a Internet è attiva, l’indicatore è verde. Se non c’è connessione, è rosso e sullo schermo viene visualizzato il messaggio Nessuna connessione.

Connessione con Ajax Cloud attiva Nessuna connessione con Ajax Cloud
ajax pro desktop
ajax pro desktop

Lavorare con un account PRO personale

ajax pro desktop

Quando si accede, si apre un elenco di hub collegati all’account PRO. Il colore grigio indica gli hub non connessi. Il contatore di malfunzionamenti (icona rossa con un numero) mostra il numero totale di malfunzionamenti ed eventi ignorati per un certo sistema di sicurezza.

ajax pro desktop

Pulsante Aggiorna: se premuto aggiorna gli stati e i contatori di malfunzionamenti degli hub collegati. L’aggiornamento automatico degli stati dell’hub non è previsto.

ajax pro desktop

Ricerca dell’hub che si desidera. Nell’applicazione c’è una ricerca degli impianti per nome e identificatore (ID) dell’hub. Gli hub vengono visualizzati mentre si digita il testo.

Il pulsante Aggiungi hub consente di collegare un nuovo hub a un account PRO.

Menu del sistema di sicurezza

ajax pro desktop

Il menu contiene stanze, dispositivi, feed di notifica e pulsanti di controllo dell’impianto protetto. Il pulsante Hub fa tornare all’elenco degli hub connessi.

ajax pro desktop

Un account PRO può avere un accesso temporaneo o permanente alle impostazioni del sistema. Il campo indicato nell’immagine mostra il tempo di accesso alle impostazioni a disposizione dell’account PRO. Fare clic sul campo e selezionare l’opzione richiesta per richiedere l’accesso temporaneo o permanente. La richiesta può essere confermata dall’amministratore dell’hub o da un altro account PRO con diritti di configurazione del sistema.

ajax pro desktop

Un account PRO può gestire le modalità di sicurezza di un impianto se gli viene dato questo diritto dall’amministratore dell’hub o da un altro account PRO con diritti di configurazione del sistema. Nel campo mostrato nell’immagine viene visualizzato lo stato dell’hub di un certo sistema di sicurezza Ajax. Facendo clic sul campo, si può modificare la modalità di sicurezza o premere il Pulsante antipanico, se l’account PRO ha questo diritto.

Impostazioni del sistema di sicurezza

Modificare le impostazioni dell’hub o di un dispositivo

ajax pro desktop
  1. Andare al menu Dispositivi .
  2. Seleziona un dispositivo dall’elenco.
  3. Andare alla sezione Impostazioni .
  4. Apportare le modifiche.

Tutte le impostazioni del dispositivo sono descritte in questo manuale utente.

Gestire gli utenti

ajax pro desktop
  1. Andare al menu Dispositivi .
  2. Scegliere l’hub nell’elenco dei dispositivi.
  3. Andare alla sezione Impostazioni .
  4. Scegliere il menu Utenti.
  5. Eseguire le modifiche: aggiungere utenti, modificarne i diritti o cancellarli.

Gestire un account PRO

ajax pro desktop
  1. Andare al menu Dispositivi .
  2. Scegliere l’hub nell’elenco dei dispositivi.
  3. Andare alla sezione Impostazioni .
  4. Scegliere il menu PRO.
  5. Eseguire le modifiche: aggiungere account PRO, modificarne i diritti o cancellarli.

Lavorare con un account aziendale

Un account aziendale combina in un unico profilo tutti gli impianti protetti, gli account dei dipendenti e delle guardie particolari giurate (G.P.G.).

Tipi di servizi dell’azienda

ajax pro desktop

PRO Desktop è uno strumento completo per offrire servizi di sorveglianza, installazione e sicurezza. Nell’applicazione c’è un set di funzionalità sia per il monitoraggio degli allarmi che per l’installazione e la manutenzione.

Il set di funzioni viene selezionato in modo indipendente. L’applicazione permette inoltre di scegliere subito due tipi di servizi: Monitoraggio degli allarmi e Installazione e manutenzione. Questo è previsto per quelle aziende che installano sistemi di sicurezza e contemporaneamente rispondono ai loro allarmi ed eventi.

Il proprietario specifica i tipi di servizi al momento della registrazione dell’azienda e può modificarli in qualsiasi momento. L’interfaccia e le funzioni dell’applicazione si adattano al tipo di servizio selezionato.

Creare un’azienda

ajax pro desktop

L’account PRO che ha creato l’azienda ne diventa il proprietario. Questo account PRO ha accesso a tutti i moduli PRO Desktop, può aggiungere e rimuovere dipendenti e modificare le informazioni sull’azienda. Un account PRO può creare un numero di aziende illimitato.

Il ruolo di proprietario dell’azienda può essere assegnato a un solo account PRO. L’azienda deve essere creata dal proprietario o da un dipendente autorizzato dell’azienda. Non è prevista la cancellazione dell’azienda o il cambio del proprietario.

Per creare un’azienda:

  1. Aprire PRO Desktop.
  2. Entrare nell’account PRO.
  3. Passare all’account PRO personale se si è entrati con account aziendale.
  4. Andare al modulo Azienda.
  5. Fare clic su Crea azienda.
  6. Specificare il tipo di servizio fornito dall’azienda: monitoraggio allarmi, installazione e manutenzione o entrambi.
  7. Inserire le informazioni sull’azienda e seguire le istruzioni nell’app.

Nel modulo di registrazione, inserire un indirizzo email disponibile e funzionante. Per completare la creazione dell’azienda, verrà inviato un codice di convalida all’indirizzo di posta del titolare. Questo codice deve essere inserito nell’ultimo passaggio della registrazione. Dopo la convalida, l’azienda viene creata automaticamente. Non è necessario aspettare una conferma aggiuntiva.

Dipendenti

ajax pro desktop

Si può aggiungere dipendenti o modificare i ruoli di account PRO già collegati nel menu Dipendenti (modulo Azienda → menu Dipendenti). Puoi aggiungere solo un dipendente che ha già un account PRO. L’account deve essere registrato in uno di queste due applicazioni: PRO Desktop o Ajax PRO: Tool for Engineers.

Ruoli dei dipendenti

Se scegliere il tipo di servizio Monitoraggio degli allarmi:

  1. Proprietario dell’azienda
  2. Ingegnere CRA senior
  3. Ingegnere CRA
  4. Responsabile degli operatori
  5. Operatore

Se è stato scelto il tipo di servizio Installazione e manutenzione:

  1. Proprietario dell’azienda
  2. Responsabile degli installatori
  3. Installatore

Se sono selezionati entrambi i tipi di servizio: sono disponibili tutti i ruoli dei dipendenti.

Diritti e accessi dei dipendenti

Proprietario dell’azienda Ingegnere CRA senior Ingegnere CRA Responsabile degli operatori Operatore Responsabile degli installatori Installatore
Modulo Azienda + + + + Menu G.P.G. + +
Menu Informazioni generali Visualizzare e modificare Visualizzare Visualizzare Visualizzare Visualizzare Visualizzare
Menu Dipendenti Visualizzare e modificare Visualizzare e modificare

Visualizzare e modificare con limiti

(solo altri installatori)

Visualizzare e modificare con limiti

(solo operatori e responsabile degli operatori)

Visualizzare e modificare / aggiungere installatori e responsabili degli installatori
Menu Workstation Visualizzare e modificare Visualizzare e modificare Visualizzare e modificare Visualizzare e modificare
Menu G.P.G. Visualizzare e modificare Visualizzare e modificare Visualizzare e modificare. Senza la possibilità di cancellare i gruppi G.P.G. Visualizzare Visualizzare
Modulo Impianti Visualizzare, modificare, inserire Visualizzare, modificare, inserire Visualizzare, modificare, inserire Visualizzare, modificare, inserire Visualizzare, modificare, inserire Visualizzare tutti gli impianti protetti. L’accesso alle impostazioni dipende dai diritti. Quali impianti protetti si possono visualizzare dipende dai diritti. L’accesso alle impostazioni dipende dai diritti.
Modulo Giornale Visualizzare Visualizzare Visualizzare Visualizzare Visualizzare Visualizzare
Menu Nuovi Incidenti nel Modulo Monitoraggio View View View View
Menu In lavorazione Visualizzare e modificare Visualizzare e modificare Visualizzare e modificare Visualizzare e modificare gli incidenti in lavorazione
Menu Modalità Sleep Visualizzare e modificare Visualizzare e modificare Visualizzare e modificare Visualizzare e modificare
Modificare le informazioni del proprietario dell’azienda +
Aggiungere, modificare o cancellare Ingegnere CRA senior + +
Aggiungere, modificare o cancellare Ingegnere CRA + +
Aggiungere, modificare o cancellare Responsabile degli operatori + + +
Aggiungere, modificare o cancellare Operatori + + + +
Aggiungere, modificare o cancellare Responsabile degli installatori + +
Aggiungere, modificare o cancellare Installatore + + +
Vedere gli incidenti +

+

Solo gli incidenti di questo operatore

Gestire gli incidenti + +
Gestire la Modalità Sleep + + +

+

Se gli incidenti di questo hub non sono in lavorazione

Impostare eventi operatore

(L’operatore non è online e Accesso da un computer non verificato)

+
Inserire il sistema e attivare la Modalità notturna + + + +

+

Se l’azienda ha questo diritto

+

Se l’installatore ha questo diritto

Se l’azienda ha questo diritto

+

Se l’azienda ha questo diritto

+

Se l’installatore ha questo diritto

Gestire le impostazioni di sistema

(ad esempio, le impostazioni dell’hub)

+

Se l’azienda ha questo diritto

+

Se l’installatore ha questo diritto

Aggiungere e modificare G.P.G. + + +
Cancellare G.P.G. + +
Modificare le informazioni dell’impianto + +

+

Mentre l’hub non è monitorato

+

Mentre l’hub non è monitorato

Togliere un impianto dal monitoraggio + +
Rimuovere l’impianto dal servizio + +
Modificare le informazioni sull’azienda +
Attivare/disattivare l’opzione Accesso completo agli impianti + + +
Gestire i termini della memorizzazione dei dati multimediali +
Gestire l’accesso degli installatori alle impostazioni dell’hub +
Conferma la richiesta di monitoraggio + +
Lavora con gli account sulla disponibilità dell’hub + + + +
Lavora con gli account sulla disponibilità degli operatori + + +

Inviare una richiesta di ripristino del sistema

Maggiori informazioni

+ + + +

Confermare una richiesta di ripristino del sistema

Maggiori informazion

+ +

Come aggiungere un dipendente, modificarne i dati o disconnetterlo

Per aggiungere un dipendente, bisogna che questo abbia registrato un account PRO.

Come creare un account PRO

ajax pro desktop

Per aggiungere un dipendente in PRO Desktop:

  1. Andare al modulo Azienda.
  2. Andare al menu Dipendenti.
  3. Fare clic Fare clic su Aggiungi dipendente.
  4. Inserire l’indirizzo e-mail con cui si è registrato l’account PRO del dipendente.
  5. Definire il ruolo del dipendente.
  6. Fare clic su Aggiungi.

Una volta aggiunto, il proprietario dell’account PRO riceverà una notifica via e-mail. L’aggiunta di un dipendente verrà memorizzata nel giornale degli eventi PRO Desktop.

Per modificare i dati o eliminare l’account PRO di un dipendente, selezionalo dall’elenco. A destra si aprirà una finestra con i dettagli e i pulsanti Modifica e Elimina profilo.

ajax pro desktop

Per trovare un dipendente, utilizzare l’ordine dell’elenco o eseguire una ricerca per nome, telefono ed e-mail.

ajax pro desktop

PRO Desktop consente di disabilitare temporaneamente l’account PRO di un dipendente senza eliminarlo dal sistema, ad esempio in caso di ferie o congedo per malattia. Per farlo, spostare l’interruttore di fianco al nome del dipendente sulla posizione inattiva. Un dipendente temporaneamente disabilitato non ha accesso ai moduli dell’azienda in PRO Desktop.

Moduli, menu e possibilità di PRO Desktop

ajax pro desktop

PRO Desktop permette:

  • Gestire gli account PRO dei dipendenti: Modulo Azienda, menu Dipendenti, menu G.P.G.
  • Amministrare un numero illimitato di sistemi di sicurezza Ajax: il modulo Impianti.
  • Mantenere un database clienti degli impianti: il modulo Oggetti (menu Hub) nel modulo Azienda.
  • Ricevere, distribuire tra gli operatori ed elaborare gli allarmi di sicurezza Ajax — Modulo Monitoraggio.
  • Assegnare postazioni di lavori agli operatori — Modulo Azienda, menu Workstation.
  • Creare rapporti sulla disponibilità degli hub e degli operatori (CRA) – modulo Giornale.
  • Coordinare il lavoro delle unità Guardie particolari giurate (G.P.G.) – modulo Monitoraggio.
  • Conservare un giornale degli eventi e degli allarmi dei sistemi di sicurezza – Modulo Giornale.

Azienda

Accesso al modulo: proprietario dell’azienda, ingegnere CRA, Ingegnere CRA senior, Responsabile degli operatori, Operatore, Installatore, Responsabile degli installatori.

ajax pro desktop

Il modulo Azienda contiene il menu e le impostazioni per le seguenti attività:

  • Informazioni generali: visualizzare le informazioni dell’azienda. Modificare può farlo solo il proprietario dell’azienda.
  • Impostazioni dei servizi – scegliere il tipo di servizio dell’azienda, il termine di memorizzazione dei metafile, il livello di accessibilità a impianti e hub.
  • Dipendenti – gestire gli account dei dipendenti.
  • Workstation – postazione di lavoro (PC), su cui lavorano gli operatori. Aiuta a calcolare la disponibilità della CRA e traccia l’accesso degli operatori all’account PRO di dispositivi di terze parti.
  • Guardie particolari giurate (G.P.G.) – amministrare i gruppi di guardie particolari giurate.
  • Centrali – gestire gli hub dell’azienda. Il menu contiene impianti in Translator (se connessi), richieste di monitoraggio, richieste di cancellazione monitoraggio.

Informazioni generali

Il menu contiene informazioni sull’azienda. Il proprietario può modificare i dettagli dell’azienda facendo clic sul pulsante Modifica. L’applicazione consente di modificare tutti i dati sull’azienda, ad eccezione del nome. Per modificare il nome dell’azienda rivolgersi al servizio di supporto Ajax.

Impostazioni dei servizi

ajax pro desktop

Nel menu è possibile impostare i tipi di servizi forniti dall’azienda e gestire altre impostazioni del sistema (accesso agli impianti, periodo di archiviazione dei file multimediali). Il proprietario dell’azienda sceglie il tipo di servizi dell’azienda al momento della registrazione nell’applicazione e può modificare il tipo di servizi in qualsiasi momento.

Accesso dei dipendenti agli impianti

ajax pro desktop

Per impostazioni predefinite un dipendente con ruolo di Installatore ha accesso a quegli impianti che gli sono stati attribuiti dal Responsabile degli installatori. Affinché l’installatore possa configurare tutti gli impianti collegati all’azienda, l’opzione Accesso completo agli impianti deve essere abilitata.

Per questo in PRO Desktop:

  1. Andare al modulo Azienda.
  2. Aprire il menu Impostazioni dei servizi.
  3. Nel campo Accesso completo agli impianti attivare l’opzione Installatore.

Ora l’installatore e l’azienda hanno gli stessi diritti per configurare tutti gli impianti. I diritti possono essere i seguenti:

  • Accesso permanente alle impostazioni del sistema.
  • Accesso temporaneo: è possibile accedere al sistema per un tempo specifico, regolabile da 1 a 8 ore.
  • Nessun accesso alle impostazioni di sistema.

Termine di memorizzazione dei file multimediali

ajax pro desktop

È possibile impostare il periodo dopo il quale verranno eliminati tutti i file multimediali (immagini, video dalle fotocamere). Il periodo di memorizzazione dei nuovi media si applica solo ai file creati dopo che sono state apportate modifiche.

Termine di memorizzazione dei file multimediali disponibile:

  1. 7 giorni.
  2. 30 giorni.
  3. 90 giorni.
  4. 180 giorni.
  5. 1 anno.
  6. 2 anni.

Il periodo di archiviazione selezionato per i file multimediali deve essere conforme alle leggi della vostra regione.

Hub bloccati dall’azienda

ajax pro desktop

L’opzione Limita l’accesso agli hub è attiva per impostazioni predefinite. Se è abilitata l’opzione, gli hub bloccati dall’azienda possono essere aggiunti solo all’account di questa azienda. Aggiungerli agli account di altre aziende non è possibile. Contattare il supporto tecnico Ajax o il vostro manager Ajax per saperne di più su questa funzione.

Workstation

ajax pro desktop

Nel menu Workstation si può assegnare un identificatore univoco (ID computer) a ciascun computer e collegarvi un account di un dipendente. Queste informazioni vengono utilizzate per generare un rapporto sulla disponibilità della CRA.

Per assegnare un posto di lavoro a un operatore, è necessario confermare il suo accesso all’account. Lo si può fare facendo clic sul «+» che compare nella riga della casella di posta elettronica dell’operatore nella sezione Non verificato. Quando si fa clic sulla riga, sulla destra si aprono le informazioni estese sull’account e il pulsante Verifica.

Quando si conferma una posizione di lavoro, è necessario assegnarle un nome. Questo facilita la visualizzazione nel registro eventi. L’ID del computer viene assegnato automaticamente.

ajax pro desktop

Dopo aver confermato il posto di lavoro, l’account dell’operatore viene visualizzato nella scheda Verificato insieme ai dati del computer. Un luogo di lavoro può essere temporaneamente disabilitato o eliminato selezionando una voce nell’elenco e facendo clic su Eliminare da verificato.

Per facilitare la navigazione nell’elenco delle posizioni di lavoro, vengono proposti dei filtri.

ajax pro desktop

Nel menu Workstation si possono selezionare dei tipi di evento, che generano incidenti. PRO Desktop segnala gli incidenti nella sezione Monitoraggio. Per selezionare gli eventi che generano incidenti, fare clic sull’icona a forma di ingranaggio nella scheda Non verificato.

Si apre una finestra in cui si possono scegliere i tipi di eventi:

  • L’operatore è offline: manca connessione internet con il computer dell’operatore.
  • Accesso da un computer non verificato: accesso in un account con un PC che non è stato verificato dal responsabile degli operatori.

Come gestire i gruppi di guardie giurate nel menu G.P.G.

ajax pro desktop

Per creare un gruppo di guardie giurate, nel menu G.P.G. fare clic sul pulsante Aggiungi G.P.G.

Si apre una finestra con un modulo dove è necessario indicare i dati del gruppo. Queste informazioni verranno visualizzate nel modulo Monitoraggio durante l’elaborazione di un allarme, nonché nel modulo Impianti quando si collega G.P.G. a un impianto. Puoi aggiungere 2 numeri di telefono a ogni gruppo. I campi obbligatori sono contrassegnati con un asterisco.

ajax pro desktop

È possibile disabilitare temporaneamente un G.P.G. senza rimuoverlo dal sistema. Per farlo, nella riga con il gruppo desiderato, fare clic sull’interruttore. Se l’interruttore è a sinistra: il G.P.G. non è attivo, a destra: è attivo.

Unità centrali

ajax pro desktop

Il menu Centrali è progettato per amministrare gli hub collegati a un’azienda. Qui si possono ricevere richieste di monitoraggio/cancellazione di monitoraggio, aggiunta/eliminazione di impianti e trasferimento di impianti da Translator a PRO Desktop (se l’account Translator è collegato a un account aziendale). Gli hub vengono visualizzati nel menu come un elenco, in cui sono indicati l’identificatore dell’hub, gli stati degli impianti, il numero e il nome dell’impianto in PRO Desktop.

Anche lo stato dell’hub viene mostrato in questa finestra. Lo stato Ajax PRO Desktop è responsabile del monitoraggio dei servizi mentre Installazione e manutenzione sono responsabili dell’installazione e della configurazione dei sistemi di sicurezza Ajax.

Stato Ajax PRO Desktop Significato
Attivo L’impianto è monitorato
In attesa di eliminazione L’impianto è stato ritirato dal monitoraggio ed è nel menu Ritirato dal monitoraggio nel modulo Impianti
Offline La richiesta di monitoraggio non è stata inviata
Installazione e manutenzione Significato
Manutenzione È stata inviata una richiesta per i servizi di installazione.
Non fornito Non sono previsti servizi di installazione e manutenzione. Gli installatori e i responsabili degli installatori non hanno accesso alle impostazioni del sistema.

Quando viene selezionato un hub, si apre una finestra, in cui sono presenti i pulsanti per creare/eliminare un impianto, accedere alla scheda dell’impianto ed eliminare l’hub dall’account aziendale. L’eliminazione da un account significa che l’impianto verrà eliminato sia in PRO Desktop che in Translator (se l’account in Translator è collegato a un account in PRO Desktop).

Impianti

Ruoli dei dipendenti con accesso al modulo: proprietario dell’azienda, ingegnere CRA, Ingegnere CRA senior, Responsabile degli operatori, Operatore, Installatore, Responsabile degli installatori.

ajax pro desktop

Il modulo Impianti è previsto per amministrare gli impianti in PRO Desktop. Per andare al modulo, scegliere Impianti nell’elenco dei moduli sul lato sinistro in alto allo schermo.

Un impianto in PRO Desktop è un sistema di sicurezza gestito da un unico hub. Quando si aggiunge un nuovo impianto, l’operatore inserisce l’identificatore dell’hub, gli assegna un numero e un nome. Tutti i dispositivi collegati all’hub vengono automaticamente collegati all’impianto e visualizzati nella scheda Attrezzature.

A un impianto è possibile collegare un solo hub.

La schermata del modulo è composta da due parti: un elenco di impianti e un menu che li ordina. L’elenco degli impianti contiene i loro numeri in PRO Desktop, i nomi, gli indirizzi e identificatori dell’hub (ID). Nel menu che ordina gli hub sono disponibili questi punti:

  • Attivo: tutti gli impianti di PRO Desktop, eccetto gli impianti nel menu Ritirato dal monitoraggio.
  • Inserito: impianti, sistemi di sicurezza che si trovano ora in modalità inserita.
  • Disinserito: impianti che ora non sono inseriti.
    In modalità Sleep: impianti di cui vengono ignorate le notifiche di allarme.
  • Offline: impianti in cui non è presente alcuna connessione all’hub
  • Con malfunzionamenti: impianti per cui il sistema di sicurezza segnala un malfunzionamento: una batteria di un rilevatore scarica, tentativi falliti di inserire l’impianto e così via.
  • Nessun contratto: impianti per i quali non si hanno informazioni sul contratto con l’azienda. Informazioni sul contratto possono essere aggiunte in qualsiasi momento.
  • Servizi di installazione forniti: impianti che sono gestiti da installatori e responsabili degli installatori.
  • Richieste di monitoraggio (installatori): impianti da cui è stata inviata una richiesta di connessione alla CRA tramite applicazioni Ajax PRO.
  • Richieste di monitoraggio (utenti): impianti da cui è stata inviata una richiesta di connessione alla CRA tramite applicazioni Ajax per utenti finali Ajax Security System.
  • Richieste cancellazione monitoraggio: un elenco di impianti da cui è stata inviata una richiesta di disconnessione dalla CRA tramite qualsiasi applicazione Ajax.

    Solo un utente amministratore o un account PRO con il diritto di configurare il sistema può annullare una richiesta di cancellazione monitoraggio. Lo si può fare in qualsiasi applicazione Ajax: Dispositivi → Hub → Impostazioni → Istituti di vigilanza.

  • Ritirato dal monitoraggio: impianti eliminati. Gli impianti vengono cancellati automaticamente dal cestino dopo 7 giorni.

Aggiungere un impianto

Aggiungere un nuovo impianto in PRO Desktop è possibile in tre modi:

  1. Tramite identificatore dell’hub (il suo codice QR).
  2. Per richiesta da un’applicazione Ajax.
  3. Trasferendo l’impianto da Translator a PRO Desktop.

Dopo aver collegato l’hub, specificare le informazioni necessarie nella scheda dell’impianto. Ciò semplificherà la navigazione e la ricerca degli impianti nelle applicazioni Ajax.

Aggiungere per ID

Quando si aggiunge un impianto, viene creata per esso una scheda con tutte le informazioni necessarie per l’elaborazione degli allarmi: indirizzo, contatti, planimetrie, indicazioni, nonché responsabili, commenti e così via. È possibile aggiungere un impianto per identificatore (codice QR) alle seguenti condizioni:

  • L’hub è online.
  • Non ha utenti.
  • L’hub non è aggiunto all’account di un’altra azienda.

L’installatore o il responsabile degli installatori può collegare l’hub. Si può aggiungere un hub solo da un account aziendale, non da un account PRO personale. Dopo aver aggiunto un hub, l’azienda ha accesso permanente alle impostazioni dell’impianto.

ajax pro desktop

Per aggiungere un hub in PRO Desktop:

  1. Aprire il modulo Impianti.
  2. Fare clic sul pulsante Aggiungi impianto.
  3. Specificare il nome dell’impianto, nonché l’identificatore dell’hub a 20 cifre (si trova sotto il codice QR sull’hub o sulla confezione, formato xxxxx-xxxxx-xxxxx-xxxxx).
  4. Fare clic su Aggiungi.

Aggiungere un impianto facendo una richiesta da un’applicazione.

La richiesta viene inviata tramite le applicazioni Ajax dall’amministratore dell’hub o da un account PRO con accesso alle impostazioni dell’impianto. L’elenco delle richieste di monitoraggio e di cancellazione monitoraggio viene visualizzato nelle schede corrispondenti del modulo Impianti, nonché nel menu Hub del modulo Azienda.

Il metodo per aggiungere dipende dal tipo di servizi forniti:

  • Per accedere al monitoraggio degli allarmi è necessario inviare una richiesta di monitoraggio.
  • Per accedere all’installazione e manutenzione è necessario inviare una richiesta di accesso alle impostazioni del sistema.
  • Per entrambi gli accessi è necessario inviare entrambe le richieste.

Per inviare una richiesta di monitoraggio degli allarmi nell’applicazione Ajax:

ajax pro desktop
  1. Selezionare l’impianto se ce ne sono diversi o se si sta utilizzando un’applicazione Ajax PRO.
  2. Scegliere l’hub nell’elenco dei dispositivi.
  3. Andare alle Impostazioni.
  4. Aprire il menu Istituti di vigilanza.
  5. Selezionare l’istituto di vigilanza e fare clic su Invia richiesta.

È inoltre possibile inviare una richiesta di monitoraggio se si conosce l’indirizzo e-mail dell’azienda. Per farlo, fai clic sull’icona della busta nel menu Istituti di vigilanza, inserire l’indirizzo e-mail dell’azienda e fai clic su Continua. Seleziona un’azienda dall’elenco e conferma la richiesta.  

Per accettare una richiesta di monitoraggio in PRO Desktop:

  1. Nel modulo Impianti, andare al menu Richieste di monitoraggio (utenti) e/o Richieste di monitoraggio (installatori).
  2. Scegliere l’hub.
  3. Fare clic su Accettare richiesta. Per l’hub, verrà creata automaticamente una scheda dell’impianto per inserire le informazioni.
  4. Inserire il numero, il nome dell’impianto e fare clic su Salva. In PRO Desktop comparirà un nuovo impianto.

Per inviare una richiesta di accesso all’installazione e alla manutenzione, nell’applicazione Ajax:

  1. Selezionare l’impianto se ce ne sono diversi o se si sta utilizzando un’applicazione Ajax PRO.
  2. Scegliere l’hub nell’elenco dei dispositivi.
  3. Andare alle Impostazioni.
  4. Aprire il menu PRO.
  5. Fare clic sul pulsante Aggiungi PRO.
  6. Inserire l’indirizzo email dell’azienda che è stato utilizzato in fase di registrazione.
  7. Scegliere l’azienda e confermare l’invio della richiesta.

Non è necessario accettare una richiesta per i servizi di un’azienda di installazione in PRO Desktop. Dopo essere stato aggiunto, l’azienda ha 8 ore per modificare le impostazioni dell’hub, aggiungere dispositivi e invitare gli utenti. Trascorso questo tempo di accesso, l’azienda non potrà più apportare modifiche alle impostazioni dell’impianto.

Se necessario, l’installatore o il responsabile degli installatori può richiedere un accesso temporaneo o permanente, che deve essere confermato dall’amministratore dell’hub o da un account PRO con diritti di configurazione del sistema.

Un account PRO riceve diritti permanenti per configurare il sistema, se l’hub non ha nessun amministratore.

Trasferire impianti da Translator

Per trasferire impianti da Translator rivolgersi al servizio di supporto Ajax.

Impostazioni dell’impianto

L’installatore o il responsabile degli installatori possono configurare un impianto. È possibile configurare l’impianto utilizzando le applicazioni per smartphone e PC. Entrambe le applicazioni offrono le stesse opzioni per gli installatori.

Per impostazione predefinita, il responsabile degli installatori ha gli stessi diritti di installazione della sua azienda. L’installatore non ha accesso alle impostazioni dell’hub (se l’accesso a tutti gli impianti è disabilitato) fino a quando il responsabile degli installatori non gli concede questo diritto. Una volta ottenuto l’accesso, gli installatori possono iniziare a configurare l’impianto.

Esistono due modi per concedere l’accesso a un installatore:

Primo metodo Secondo metodo
  1. Aprire elenco impianti in PRO Desktop.
  2. Scegliere l’impianto desiderato.
  3. Andare al menu Installatori/Aziende.
  4. Fare clic su Assegna.
  5. Immettere l’indirizzo e-mail dell’account PRO dell’installatore o selezionarlo dall’elenco.
  6. Scegliere i suoi diritti di accesso. Si prega di notare che i diritti di accesso dell’installatore non possono superare i diritti dell’azienda.
  7. Fare clic su Aggiungi.
  1. Aprire elenco impianti in PRO Desktop.
  2. Andare al modulo Azienda e scegliere la categoria Dipendenti.
  3. Scegliere il dipendente necessario.
  4. Andare al menu Impianti assegnati e fare clic su Assegna.
  5. Immettere il nome/identificatore dell’impianto o selezionarlo dall’elenco.
  6. Definire i diritti di accesso dell’installatore. I suoi diritti di accesso non possono essere di più dei diritti dell’azienda.
  7. Fare clic su Aggiungi.

Estendere l’accesso alle impostazioni dell’hub

Il campo indicato nell’immagine mostra il tempo che l’installatore ha a disposizione per accedere alle impostazioni del sistema. Facendo clic sul campo è possibile richiedere un accesso permanente o temporaneo (per 1, 2, 4 o 8 ore).

Se non c’è abbastanza tempo per la configurazione, l’installatore può inviare una richiesta per aumentare il tempo per accedere alle impostazioni. Tutti i responsabili degli installatori di questa azienda riceveranno questa richiesta.

Se l’azienda dispone di diritti sufficienti, qualsiasi responsabile degli installatori può concedere questo diritto all’installatore. Accettare questa richiesta può essere fatto solo nell’applicazione PRO.

Se i diritti non sono sufficienti, ad esempio, l’azienda ha dei diritti per la configurazione di sole 4 ore e l’installatore ha bisogno di 8 ore, il responsabile degli installatori può richiedere i diritti di accesso all’amministratore dell’hub. Una volta approvato, l’accesso sarà concesso all’azienda e all’installatore competente.

Impostazione dei diritti dell’azienda

L’amministratore dell’hub o un account PRO con il diritto di configurare il sistema può assegnare i diritti di accesso all’azienda. Queste impostazioni si applicano a tutti i dipendenti dell’azienda. Per assegnare i diritti di accesso a un’azienda, nell’applicazione Ajax:

  1. Selezionare l’impianto se ce ne sono diversi o se si sta utilizzando l’applicazione Ajax PRO.
  2. Scegliere l’hub nell’elenco dei dispositivi.
  3. Andare alle Impostazioni.
  4. Aprire il menu PRO.
  5. Scegliere l’azienda. Andare alle sue Impostazioni. Nelle impostazioni si può dare o togliere il diritto di:
    1. Cambiare la modalità di sicurezza.
    2. Attivare il pulsante antipanico nelle applicazioni Ajax.
    3. Visualizzare le telecamere.
    4. Gestire i relè e le prese intelligenti.
      Attivare il Campanello all’apertura.

L’amministratore dell’hub o l’account PRO con diritto di configurare il sistema può anche rimuovere l’azienda dall’hub o revocarne l’accesso.

Scheda dell’impianto

ajax pro desktop

Le informazioni sull’impianto possono essere aggiunte o modificate. Le informazioni sono divise in sezioni:

  • Attrezzature: elenco dei dispositivi, delle stanze virtuali e delle aree di sicurezza dell’impianto. Quando viene selezionato un dispositivo, si apre la schermata degli stati, che mostra il livello di carica della batteria, lo stato della connessione, lo stato del tamper anti-manomissione e altri dati.
  • Responsabili: nomi e numeri di telefono di quelle persone con cui un operatore si può mettere in contatto in caso di allarmi nell’impianto.
  • Foto dell’impianto: foto dell’impianto, indicazione di accessi e passaggi e planimetrie dei locali dell’impianto.
  • Reazione: informazioni sulle guardie giurate principali o di riserva a cui è affidato l’impianto. Per gestire i gruppi in questo menu, bisogna prima crearli nel modulo Azienda nel menu Guardie particolari giurate (G.P.G.).
  • Note impianti: informazioni tecniche sull’impianto: date e dettagli dei lavori di installazione, di connessione alla centrale, dati dell’installatore incaricato dell’impianto.
  • Registro: giornale degli eventi dell’impianto.

Modificare una scheda ed eliminare un impianto

ajax pro desktop

Sulle schede informative di un impianto si trovano: il menu per la gestione delle modalità di sicurezza, il numero dell’impianto, il suo nome e indirizzo, i pulsanti per apportare modifiche, eliminare l’impianto e un pulsante che apre i contatti e i dettagli di funzionamento dell’impianto.

Fare clic su Informazioni sull’impianto per modificare il nome o il numero dell’impianto, indicarne l’ubicazione, le informazioni di contatto, la parola in codice per cancellare un allarme, aggiungere un orario di funzionamento, attivare un allarme in caso di disinserimento fuori dall’orario di lavoro o indicare i dati del contratto. Queste informazioni vengono visualizzate nel modulo Monitoraggio quando si attiva un allarme. I campi da compilare obbligatoriamente sono contrassegnati con un asterisco. Dopo aver inserito o modificato dei dati fare clic su Salva.

Per eliminare un impianto, fare clic sul pulsante con tre puntini. Si aprirà un menu di scelta: Interrompere il monitoraggio o Interrompere i servizi di manutenzione. L’interruzione del monitoraggio o dei servizi di manutenzione sono due cose diverse. Ad esempio, se l’impianto rimane monitorato e il servizio di manutenzione viene interrotto, gli operatori riceveranno allarmi ed eventi del sistema, ma gli installatori non potranno modificare le impostazioni dei rilevatori nella struttura.

Se viene interrotto il monitoraggio, l’impianto finisce nel menu Ritirato dal monitoraggio e viene automaticamente cancellato dopo 7 giorni. In questo arco di tempo, l’impianto può essere riportato nell’elenco degli impianti attivi, andando al menu nel modulo Impianti nel menu Ritirato dal monitoraggio e facendo clic sul pulsante Ripristina. È possibile interrompere il monitoraggio solo degli impianti che non hanno incidenti aperti.

Per eliminare gli impianti senza dover attendere 7 giorni, selezionare l’impianto nel menu Ritirato dal monitoraggio e fare clic sul pulsante Elimina ora nella parte inferiore dello schermo.

In caso di interruzione dei servizi di manutenzione, l’impianto viene eliminato definitivamente. Significa che gli installatori e i responsabili degli installatori non possono più prestare servizi per questo impianto. Per ripristinare l’impianto, l’azienda deve essere connessa di nuovo tramite le impostazioni dell’hub.

Monitoraggio

Accesso al modulo: Proprietario dell’azienda, Responsabile CRA, Responsabile degli operatori, Operatore.

ajax pro desktop

Il modulo Monitoraggio consente di elaborare eventi e allarmi dei sistemi di sicurezza Ajax, nonché notifiche sul lavoro degli operatori. Le sezioni Nuovo, In lavorazione e Modalità Sleep sono visualizzati nella parte alta dello schermo in PRO Desktop.

ajax pro desktop

Le nuove notifiche di allarme vengono visualizzate nella scheda Nuovo e sono accompagnate dal suono di una sirena fino a quando non vengono elaborate. Un incidente non si considera elaborato finché non lo elabora un operatore. Una notifica può includere più allarmi o eventi del sistema di sicurezza. Gli ultimi tre eventi vengono visualizzati come icone nella barra delle notifiche, colonna Fonte.

Viene creato un incidente dopo i seguenti eventi del sistema di sicurezza Ajax:

  • Allarmi dei rilevatori.
  • Attivazione del tamper di un qualsiasi dispositivo del sistema.
  • Attivazione dell’accelerometro di StreetSiren o StreetSiren Double Deck.
  • Rilevamento di un tentativo di inibizione.
  • Perdita di connessione con un qualsiasi dispositivo del sistema.
  • Perdita di comunicazione tra l’hub e il server Ajax Cloud tramite uno o tutti i canali di comunicazione.
  • Perdita di alimentazione esterna dell’unità centrale, del ripetitore, di vbfBridge o dei moduli di integrazione.
  • Qualsiasi malfunzionamento dei dispositivi del sistema.
Significato delle icone di allarme ed eventi di sistema
Icona dell’evento Descrizione Icona di ripristino
Malfunzionamenti
ajax pro desktop
Test    
ajax pro desktop
Il dispositivo è temporaneamente disabilitato
ajax pro desktop
ajax pro desktop
Disabilitazione del collegamento Ethernet
ajax pro desktop
ajax pro desktop
ajax pro desktop
Disabilitazione del collegamento SIM
ajax pro desktop
ajax pro desktop
ajax pro desktop
Perdita di comunicazione con il rilevatore
ajax pro desktop
ajax pro desktop
Perdita di comunicazione con l’hub
ajax pro desktop
ajax pro desktop
Perdita di comunicazione con la sirena 
ajax pro desktop
ajax pro desktop
Perdita di alimentazione principale dell’hub 
ajax pro desktop
ajax pro desktop
Batteria dell’hub scarica 
ajax pro desktop
Allarmi
ajax pro desktop
Allarme rilevatore anti-allagamento 
ajax pro desktop
ajax pro desktop
Apertura della custodia dell’hub
ajax pro desktop
ajax pro desktop
Apertura della custodia di un rilevatore
ajax pro desktop
ajax pro desktop
ajax pro desktop
Allarme di un rilevatore di movimento 
ajax pro desktop
ajax pro desktop
ajax pro desktop
Allarme di un rilevatore di rottura vetro 
ajax pro desktop
ajax pro desktop
ajax pro desktop
Allarme di un rilevatore di apertura
ajax pro desktop
ajax pro desktop
ajax pro desktop
ajax pro desktop
Allarme di un rilevatore di inclicazione/colpo
ajax pro desktop
ajax pro desktop
ajax pro desktop
Pulsante di allarme: allarme silenzioso 
ajax pro desktop
ajax pro desktop
Pulsante di allarme: allarme ordinario 
ajax pro desktop
ajax pro desktop
ajax pro desktop
Allarme antincendio
ajax pro desktop
ajax pro desktop
ajax pro desktop
Allarme per eccessiva concentrazione di monossido di carbonio
ajax pro desktop
ajax pro desktop
ajax pro desktop
Allarme antincendio: fumo 
ajax pro desktop
ajax pro desktop
ajax pro desktop
Allarme antincendio: temperatura di soglia superata 
ajax pro desktop
ajax pro desktop
Fuga di gas
ajax pro desktop
ajax pro desktop
Allarme medico
ajax pro desktop

La riga della notifica visualizza il nome, l’indirizzo, il numero dell’impianto, nonché lo stato e il tempo trascorso da quando l’operatore ha ricevuto l’allarme a quando ha visualizzato l’incidente. Quale operatore e quando ha iniziato a visualizzare l’incidente viene registrato nel modulo Giornale. Nel giornale vengono registrate anche tutte le altre azioni degli operatori che hanno gestito l’incidente: dall’inizio del lavoro all’elaborazione dell’incidente..

Icone dello stato per la visualizzazione di un incidente da parte di un operatore
ajax pro desktop
Non visualizzato
ajax pro desktop
Visualizzato
ajax pro desktop
In lavorazione

Incidenti degli operatori

Separatamente, l’elenco mostra gli incidenti di perdita di comunicazione con l’operatore e gli accessi dell’operatore all’account PRO da un computer non verificato. Questi tipi di incidenti sono generati a seconda delle posizioni di lavoro degli operatori, che sono confermati nel modulo Azienda, e vengono elaborati come allarmi di sicurezza, indicando la causa dell’incidente e la registrazione nel giornale.

La notifica L’operatore è offline è un tipo di incidente che contiene informazioni sulla perdita di connessione al computer che è registrato come posizione di lavoro dell’operatore nel modulo Azienda.

La notifica Accedi da una workstation non verificata è un tipo di incidente che contiene informazioni sull’utente e sul computer da cui è stato effettuato l’accesso.

Elaborazione degli incidenti

Algoritmo di elaborazione degli incidenti

  1. Invio di un allarme del sistema di sicurezza Ajax dall’hub.
  2. Creazione automatica di un incidente nel modulo Monitoraggio.
  3. Visualizzazione dell’incidente da parte dell’operatore CRA o del responsabile degli operatori.
  4. Inizio della lavorazione dell‘Incidente da parte dell’operatore CRA o del responsabile degli operatori.
  5. Verifica del motivo dell’allarme: contatto con i responsabili dell’impianto, controllo degli scatti dei rilevatori con foto-verifica.
    1. Se l’allarme è reale o se non si è in grado di capire la causa dell’allarme: viene inviato un gruppo G.P.G. Dopo aver individuato le cause dell’allarme, si termina l’elaborazione dell’incidente, indicando la causa dell’allarme.
    2. In caso di falso allarme: indicare la causa dell’allarme come: “falso allarme” o “nessun incidente” e terminare la lavorazione dell’incidente.

Informazioni sulle schermate di gestione degli incidenti

Quando si fa clic su una notifica si aprono:

  • I dettagli dell’incidente: ora dell’allarme, dispositivo attivato, stanza, foto-verifica (se si sono attivati dei rilevatori con foto-verifica).
  • Informazioni sull’impianto: indirizzo, stanze, planimetrie dell’edificio e simili.

Facendo clic sul pulsante Inizia il lavoro, l’operatore inizia ad elaborare l’allarme, e l’incidente passa nella colonna In lavorazione. L’operatore ha un accesso limitato alla scheda: vede solo gli incidenti che ha iniziato ad elaborare. Il responsabile degli operatori ha pieno accesso: vede tutti gli incidenti in lavorazione dagli operatori.

Al centro della scheda In lavorazione vengono visualizzate le informazioni sull’impianto, un elenco di allarmi, un menu per la gestione delle modalità di sicurezza, nonché note, l’elenco dei dispositivi, planimetrie dei locali con gli accessi.

Se nell’impianto sono installati rilevatori di movimento con foto-verifica, l’operatore può visualizzare una serie di foto scattate dal rilevatore per verificare la causa dell’allarme. Le foto vengono visualizzate nella sezione MotionCam in ordine cronologico, a partire dall’ultima.

L’operatore può contattare una delle persone responsabili indicate nella scheda dell’impianto: durante l’elaborazione di un allarme, i loro nomi e numeri di telefono vengono visualizzati sulla schermata dell’applicazione. PRO Desktop non supporta le chiamate dall’applicazione. Ma l’operatore può copiare il numero di telefono della persona responsabile e chiamarlo utilizzando un software di terze parti. Ad esempio, utilizzando un’applicazione per la telefonia IP.

ajax pro desktop

I responsabili vengono scelti quando si crea un impianto in PRO Desktop. Questo può essere, ad esempio, il proprietario di un appartamento o il capo del servizio di sicurezza in un posto di lavoro.

In base ai risultati della connessione, l’operatore indica Chiamata accettata, se è stato possibile contattare e trasmettere le informazioni al responsabile. Se non è stato possibile raggiungere il responsabile, l’operatore indicherà Non risponde. È possibile passare da una persona responsabile all’altra utilizzando le frecce. Le frecce appaiono se non tutti i responsabili possono essere visualizzati nelle dimensioni attuali della finestra dell’applicazione.

I gruppi di guardie giurate assegnati all’impianto vengono visualizzati sotto i responsabili. Per quanto riguarda le guardie giurate, l’operatore indica se il gruppo è stato Inviato, se è Arrivato o se è Non disponibile. È possibile passare da un gruppo a un altro utilizzando le frecce. Le frecce appaiono se tutti i gruppi responsabili non possono essere visualizzate nelle dimensioni attuali della finestra dell’applicazione.

G.P.G. vengono scelte quando si crea un impianto in PRO Desktop.

Il registro dell’elaborazione degli incidenti viene visualizzato nell’angolo in basso a destra dello schermo. Per ogni voce del registro, l’operatore può lasciare un commento facendo clic sopra. Nella parte superiore del registro di elaborazione, è possibile selezionare la causa dell’allarme dall’elenco a discesa e completare l’elaborazione. Se necessario, la causa dell’allarme può essere specificata con un commento. Ad esempio, si può descrivere più dettagliatamente la causa di un falso allarme in un impianto.

Quando si elabora un incidente relativo al posto di lavoro dell’operatore, è possibile specificare il motivo nell’elenco a discesa e, se necessario, accompagnarlo con un commento. Quando si gestisce un incidente relativo all’accesso di un operatore da un computer non verificato, la postazione di lavoro può essere confermata in questa stessa finestra. Per farlo fare clic sul pulsante «+» di fianco ai dati dell’operatore.

Dopo che l’incidente è stato elaborato, esso si chiude e passa nel Giornale, dove viene salvato il registro della sua elaborazione. Impossibile tornare all’elaborazione dell’incidente.

Modalità sleep

ajax pro desktop

Un dipendente che ha accesso al modulo di Monitoraggio può mettere l’impianto in Modalità Sleep se su di esso sono in corso dei lavori o provengono falsi allarmi. Gli impianti i cui allarmi ed eventi vengono temporaneamente ignorati si trovano nella scheda Modalità sleep. Spostare un impianto in Modalità Sleep è possibile attraverso il menu di gestione della modalità di inserimento.

Quando si trasferisce un impianto in Modalità Sleep, l’operatore specifica il tempo entro il quale l’impianto tornerà alla modalità di inserimento normale. Si può scegliere 1, 5, 15 o 30 minuti e specificare il tempo anche manualmente: da 1 a 300 minuti.

Mentre l’impianto è impostato sulla Modalità Sleep, PRO Desktop ignora i suoi allarmi ed eventi, essi non vengono visualizzati nella scheda Nuovo ma vengono registrati nel modulo Giornale. Al termine del periodo di tempo impostato, l’impianto torna al normale funzionamento.

Per riattivare un impianto dalla Modalità Sleep prima della fine del periodo impostato:

  1. Aprire il menu di gestione della modalità di sicurezza.
  2. Attivare la Modalità Sleep.

Giornale

Accesso al modulo: proprietario dell’azienda, ingegnere CRA, Ingegnere CRA senior, Responsabile degli operatori, Operatore, Responsabile degli installatori.

ajax pro desktop

PRO Desktop tiene un registro degli allarmi e degli eventi di tutti gli impianti dell’azienda e consente inoltre di generare un rapporto sulla disponibilità degli hub e degli operatori CRA. Per andare scegliere Giornale nell’elenco dei moduli dell’applicazione.

ajax pro desktop

Le notifiche degli impianti vengono visualizzate in ordine cronologico. Per impostare l’intervallo di tempo per le notifiche, il tipo o il numero di impianto, utilizzare i filtri. Sopra i filtri viene visualizzato un contatore delle voci filtrate, nonché i pulsanti per impostare i filtri e aggiornare il giornale.
Per filtrare le notifiche per dispositivo, stanza o utente, fare clic su di esse nell’elenco delle notifiche. Facendo clic sul numero dell’impianto nella colonna, si possono filtrare le notifiche di questo impianto. Le notifiche possono anche essere filtrate facendo clic sull’icona dell’evento: si otterrà un elenco di tutti gli eventi dello stesso tipo.

Per aprire il registro di elaborazione dell’incidente, fare clic sull’icona dell’orologio nel campo di chiusura dell’incidente.

Rapporti sulla disponibilità

ajax pro desktop

PRO Desktop può elaborare dei rapporti, che mostrano il tempo della connessione con i sistemi di sicurezza (Disponibilità degli hub). Si può anche eseguire dei rapporti di Disponibilità degli operatori. Per generare rapporti sulla disponibilità degli hub, selezionare il filtro Disponibilità degli hub. Per impostazione predefinita il rapporto riguarda gli ultimi 7 giorni. Se necessario, il periodo si può modificare nel filtro Intervallo di tempo e si può anche inserire il numero dell’impianto.

ajax pro desktop

Il rapporto sulla disponibilità verrà generato per gli impianti selezionati se il filtro del numero dell’impianto è attivo. Se il filtro per numero dell’impianto è inattivo, il rapporto verrà generato per tutti gli hub dell’azienda. Dopo aver impostato le condizioni, fare clic sul pulsante per generare il rapporto accanto al nome del filtro: il rapporto si aprirà in una nuova finestra.

ajax pro desktop

Per generare un rapporto sulla disponibilità degli operatori, vengono presi in considerazione solo i luoghi di lavoro degli operatori confermati nel modulo Azienda. Per generare un rapporto fare clic sul filtro Disponibilità degli operatori. Sulla destra verrà visualizzato un elenco di eventi:

  • Accesso operatore: fissa l’accesso all’account di un operatore.
  • Disconnessione operatore: fissa la disconnessione dell’operatore dall’account.
  • Perdita di comunicazione con l’operatore: perdita di connessione internet con il computer dell’operatore.
  • Operatore nuovamente online: ripristino della connessione internet del computer dell’operatore.
  • Il monitoraggio è in pausa: nessun operatore online.
  • Il monitoraggio è ripreso: è disponibile almeno un operatore.

Gli eventi possono essere filtrati in base al tempo impostando e applicando un intervallo. Per generare un rapporto in base ai parametri specificati, fare clic sul pulsante di generazione del rapporto accanto al nome del filtro.

Requisiti di sistema

Minimo Consigliato
Sistema operativo 64-bit o 32-bit Microsoft® Windows® 7/8/10 64-bit o 32-bit Microsoft® Windows® 7/8/10
Processore Intel® Core™ i3 4130 Intel® Core™ i5 7400
Memoria operativa 8 GB 16 GB
Scheda video Driver grafico che fornisce OpenGL 2.1 e versioni successive Driver grafico che fornisce OpenGL 2.1 e versioni successive
2 GB di spazio libero sul disco 8 GB di spazio libero sul disco
Risoluzione schermo 1600×900 1920х1080
Minimo Consigliato
Sistema operativo macOS® 10.13 (High Sierra) macOS® 11.6 (Big Sur) e successivi
Processore ntel® Core™ i5 di quinta generazione ntel® Core™ i5 di quinta generazione
Memoria operativa 8 GB 16 GB
Spazio sul disco 2 GB di spazio libero sul disco 8 GB di spazio libero sul disco
Risoluzione schermo 1440×900 2560×1600

Serve aiuto?

In questa sezione troverai dei manuali dettagliati e dei video didattici su tutte le funzioni di Ajax. Nel caso tu abbia bisogno dell’aiuto di un tecnico specializzato, siamo disponibili per te H24.

Notifica di errore ortografico

Il testo seguente sarà inviato ai nostri revisori: