Cos’è l’elaborazione del segnale di correlazione e come funziona

Aggiornato il

L’elaborazione del segnale di correlazione è un metodo di protezione contro i falsi allarmi, che viene utilizzato nei rilevatori di movimento di tipo “a tendina” come MotionProtect Curtain.

I rilevatori di movimento basati su sensori PIR catturano la radiazione infrarossa o, in altre parole, il calore.

A volte avvertono: “Il rilevatore di movimento ha visto una persona”. In realtà, questi dispositivi non vedono oggetti, animali o persone, ma elaborano solo dati.

Il sistema ottico del rilevatore mette a fuoco la radiazione infrarossa sul sensore PIR del rilevatore. Successivamente, i segnali del sensore vengono inviati al microprocessore che li converte in dati digitali. In seguito, il sistema effettua un’analisi e una valutazione. Conoscendo l’intensità della radiazione infrarossa e la dinamica del movimento della sorgente, gli algoritmi del software determinano la natura della minaccia, e il rilevatore prende una decisione: ignorare il segnale o innescare un allarme.

Come funziona l’elaborazione del segnale di correlazione

L’elaborazione del segnale di correlazione è opzionale e può essere attivata nelle impostazioni del rilevatore. Quando l’opzione è abilitata, MotionProtect Curtain analizza i segnali di due sensori PIR in tre fasi:

  1. Il rilevatore risponde solo se la radiazione infrarossa viene rilevata da entrambi i sensori. Se solo uno dei sensori PIR ha trasmesso uno specifico segnale di movimento, il rilevatore lo esclude, interpretandolo come interferenza. Questo è il primo livello di protezione contro i falsi allarmi.
    ajax correlation signal analysis

    Arancione – aree di visibilità del primo sensore PIR, verde – aree di visibilità del secondo sensore PIR

  2. I segnali dei due sensori vengono analizzati dall’algoritmo SmartDetect, che ne valuta durata e carattere (intensità), ed elimina le interferenze.
  3. I dati dei sensori PIR del rilevatore sono sottoposti all’elaborazione del segnale di correlazione (che ne verifica la reciproca somiglianza). Se i segnali sono identici, il rilevatore innesca l’allarme. Se i segnali sono diversi (ad esempio, causati da fonti diverse), l’allarme viene ignorato.
    ajax correlation signal analysis

Come funziona il rilevatore se l’elaborazione del segnale di correlazione è disabilitata

Quando l’opzione di elaborazione del segnale di correlazione è disabilitata, anche se un solo sensore PIR rileva una specifica radiazione infrarossa di movimento MotionProtect Curtain trasmette l’allarme all’hub.

ajax correlation signal analysis

Quando si consiglia di utilizzare l’elaborazione del segnale di correlazione

L’elaborazione del segnale di correlazione dovrebbe essere abilitata nelle seguenti situazioni:

  • Il rilevatore reagisce alle interferenze e innesca falsi allarmi nel sito di installazione, ma non è possibile installarlo in un altro sito.
  • Vi sono potenziali fonti di falsi allarmi — condizionatori d’aria, ventilatori, finestre aperte o altre fonti di correnti d’aria (correnti d’aria con temperatura contrastante) nel sito di installazione.

Si noti che quando l’elaborazione del segnale di correlazione è abilitata, il raggio di rilevamento del movimento diminuisce. Il raggio rilevamento finale dipende dalla sensibilità del rivelatore:

Sensibilità Raggio di rilevamento del movimento
Elaborazione segnale di correlazione abilitata* Elaborazione segnale di correlazione disabilitata*
Basso Fino a 6 m Fino a 11 m
Normale Fino a 7 m Fino a 13 m
Alto Fino a 8 m Fino a 15 m
* Alla temperatura ambiente di 23°C