Per quanto tempo i dispositivi Ajax funzionano ha batterie e cosa influisce sulla durata

Aggiornato il

La durata della batteria dei dispositivi Ajax è influenzata da una serie di fattori: temperatura ambiente, livello di comunicazione con l’hub, luogo di installazione, impostazioni dell’utente. Questo articolo aiuta a capire cosa influisce sulla durata della batteria dei dispositivi e come prolungarla.

Calcolatore della durata della batteria del dispositivo Ajax

Durata della batteria:
Notifica di batteria esaurita in:
*Questo è un tempo stimato in base al consumo energetico del dispositivo e alla capacità della batteria. Questo tempo dipende dai fattori elencati nel presente articolo e dalla normale usura delle celle.

Cosa c’è da sapere sulle batterie

  • Una batteria è una fonte chimica di energia che è influenzata dalla temperatura del suo ambiente. Più bassa è la temperatura, più lenti sono i processi chimici e minore è la capacità della batteria.
  • Esistono due tipi di batterie: monouso e ricaricabili. Quasi tutti i dispositivi Ajax sono dotati di batterie monouso. Le eccezioni sono gli hub e i ripetitori del segnale radio ReX. Come fonte di alimentazione di riserva, utilizzano batterie ricaricabili.
  • Ogni batteria del dispositivo supporta un tipo specifico di cella: ciò è determinato sia dal design che dall’elettronica. L’installazione di qualsiasi altro tipo di cella può danneggiare il dispositivo.
  • Le specifiche effettive delle celle possono variare rispetto a quanto dichiarato dal produttore. Anche le celle dello stesso lotto possono avere diverse capacità, tensioni di uscita o addirittura essere difettose. Pertanto, il 100% delle celle viene testato prima dell’installazione nei dispositivi Ajax.

Batterie e comunicazione con l’hub

I dispositivi Ajax utilizzano un modulo radio per comunicare con l’hub. A seconda della distanza tra l’apparecchio e l’hub, del livello di interferenze radio o della presenza di ostacoli fisici, la potenza di trasmissione segnale viene regolata automaticamente. La potenza di trasmissione segnale influisce direttamente sulla durata della batteria.

La frequenza di utilizzo del modulo radio da parte dei dispositivi Ajax dipende dall’intervallo di interrogazione da parte dell’hub e dal numero di allarmi. Più frequentemente il dispositivo risponde al ping del pannello centrale o gli trasmette allarmi, più velocemente la batteria si scarica. L’utilizzo della funzione Sempre attivo nelle impostazioni del rilevatore riduce anch’essa la durata della batteria.

Batterie nei rilevatori rottura vetro

Utilizzando un microfono in elettrete, questo tipo di rilevatore reagisce ad una sequenza di suoni tipici della rottura di un vetro. Quando il rilevatore è inserito, il microfono monitora i suoni ambientali, consumando l’energia della batteria per analizzare costantemente il rumore in ingresso. Se il rilevatore è sempre attivo e installato in un luogo ad alto inquinamento acustico (vicino ad una finestra aperta su una strada rumorosa o vicino a meccanismi in funzione), la durata della sua batteria può essere ridotta fino a due volte.

  • Intervallo di ping del rilevatore
  • Temperatura ambiente
  • Intensità segnale Jeweller
  • Numero di allarmi
  • Livello di rumore sul luogo di installazione
  • Collegamento di un rilevatore esterno

Maggiori informazioni: GlassProtect manuale utente

Batterie nei rilevatori apertura

I rilevatori di apertura sono installati su porte e finestre, in genere nei luoghi più lontani dal centro, dove l’intensità segnale è bassa e la temperatura oscilla regolarmente. Questi rilevatori registrano ogni apertura; quindi il rilevatore installato sulla porta d’ingresso consuma la batteria più velocemente del rilevatore installato sulla finestra.

Non installare i rilevatori sul lato esterno di porte o finestre, o in luoghi dove la temperatura scende al di sotto di un livello accettabile (-10°C). Se l’Intensità del segnale di Jeweller è bassa (una tacca), utilizzare il ripetitore del segnale ReX.

  • Intervallo di ping del rilevatore
  • Temperatura ambiente
  • Intensità segnale Jeweller
  • Numero di allarmi
  • Frequenza di apertura porte/finestre
  • Collegamento di un rilevatore esterno

Maggiori informazioni: DoorProtect manuale utente, DoorProtect Plus manuale utente

Batterie nei rilevatori di movimento

La maggior quantità di caric della batteria dei rilevatori di movimento viene consumata dall’attivazione e dalla trasmissione di un segnale di allarme all’hub. Le due impostazioni che influiscono maggiormente sul consumo di energia dei rilevatori di movimento sono Sempre attivo e Ritardo all’ingresso. Nella modalità Sempre attivo, il rilevatore trasmette gli allarmi di movimento indipendentemente dalla modalità di sicurezza. Quando si utilizza il Ritardo all’ingresso, il rilevatore viene attivato ad ogni disinserimento: l’hub semplicemente ignora gli allarmi fino allo scadere del tempo impostato dall’utente.

  • Intervallo di ping del rilevatore
  • Temperatura ambiente
  • Intensità segnale Jeweller
  • Numero di allarmi

Maggiori informazioni: MotionProtect / MotionProtect Plus manuale utente

  • Intervallo di ping del rilevatore
  • Temperatura ambiente
  • Intensità segnale Jeweller
  • Numero di allarmi
  • Livello di rumore sul luogo di installazione

Maggiori informazioni: CombiProtect manuale utente

  • Intervallo di ping del rilevatore
  • Temperatura ambiente
  • Intensità segnale Jeweller
  • Numero di allarmi

Maggiori informazioni: MotionProtect Curtain manuale utente

  • Intervallo di ping del rilevatore
  • Temperatura ambiente
  • Intensità segnale Jeweller
  • Numero di allarmi
  • Utilizzo della funzione antimascheramento

Maggiori informazioni: MotionProtect Outdoor manuale utente

  • Intervallo di ping del rilevatore
  • Temperatura ambiente
  • Intensità segnale Jeweller
  • Intensità segnale Wings
  • Numero di allarmi
  • Qualità e numero di foto per allarme

Maggiori informazioni: Qual è la durata della batteria di MotionCam e che cosa la influenza

Le batterie nelle sirene

La riproduzione di un suono è un processo che consuma energia. Il volume dell’allarme delle sirene senza fili Ajax può essere compreso tra 80 e 113 dB. Ogni minuto di consumo energetico su tale volume è pari a diverse settimane di funzionamento in modalità passiva. Quando si utilizzano le sirene per indicare la modalità di sicurezza, tenere presente che i segnali durante l’inserimento/disinserimento, così come l’indicatore LED, consumano anche una notevole quantità di energia della batteria.

  • Intervallo di ping del rilevatore
  • Temperatura ambiente
  • Intensità segnale Jeweller
  • Numero e durata degli allarmi
  • Indicatore LED

Maggiori informazioni: HomeSiren manuale utente

  • Intervallo di ping del rilevatore
  • Temperatura ambiente
  • Intensità segnale Jeweller
  • Numero e durata degli allarmi
  • Indicatore LED

Maggiori informazioni: StreetSiren manuale utente

Maggiori informazioni: StreetSiren DoubleDeck manuale utente

Batterie nei rilevatori di incendio e perdite

La batteria di rilevatori d’incendio Ajax è composta da due celle primarie e una di riserva. I rilevatori d’incendio possono funzionare indipendentemente dall’hub, che suona l’allarme con sirene integrate.

Quando il rilevatore comunica con l’hub, il suo modulo radio consuma energia. Più breve è l’intervallo di ping del dispositivo, più velocemente la batteria si scarica.

Le sirene integrate consumano molta energia; pertanto, nel calcolare la durata della batteria, è necessario considerare la frequenza e la durata degli allarmi. Per esempio, FireProtect funziona con batterie incorporate per 4 anni, ma con il segnale continuo della sirena, le celle primarie saranno esaurite in 7 ore.

Operando solo dalla cella di riserva, il rilevatore non attiva la sirena in caso di allarme, inviando il segnale di allarme solo all’hub (se collegato). Per motivi di sicurezza, non lasciare che la cella di riserva si scarichi. È possibile controllare il suo livello di carica nelle impostazioni del rilevatore nell’app Ajax.

  • Intervallo di ping del rilevatore
  • Temperatura ambiente
  • Intensità segnale Jeweller
  • Numero e durata degli allarmi

Maggiori informazioni: FireProtect / FireProtect Plus manuale utente

  • Intervallo di ping del rilevatore
  • Temperatura ambiente
  • Intensità segnale Jeweller
  • Numero e durata degli allarmi

Maggiori informazioni: LeaksProtect manuale utente

Batterie nei dispositivi di controllo

SpaceControl e Button consumano la batteria solo per la trasmissione segnale: in modalità passiva non comunicano con l’hub. Utilizzano batterie più piccole e sono più sensibili agli abbassamenti di temperatura.

  • Temperatura ambiente
  • Frequenza di utilizzo
  • Luminosità dei LED

Maggiori informazioni: Button manuale utente

  • Temperatura ambiente
  • Frequenza di utilizzo

Maggiori informazioni: SpaceControl manuale utente

  • Intervallo di ping del rilevatore
  • Temperatura ambiente
  • Intensità segnale Jeweller
  • Frequenza di utilizzo
  • Luminosità dei LED
  • Volume del cicalino

Maggiori informazioni: KeyPad manuale utente

Batterie e collegamento del rilevatore tramite moduli di integrazione

Il trasmettitore può fungere da fonte di alimentazione per i rilevatori di terze parti ad esso collegati, quindi la durata della sua batteria dipende notevolmente dal loro consumo energetico. Durante l’impostazione del modulo di integrazione, considerare la modalità operativa del rilevatore collegato: se verranno utilizzati ritardi o la modalità notturna e se il rilevatore collegato sarà attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Quando si collegano dispositivi Ajax attraverso il modulo di integrazione ocBridge Plus, l’utilizzo della funzione Active 24 porterà alla reazione del rilevatore a tutti gli allarmi anche quando il sistema di sicurezza cablato è disinserito (simile alla funzione Sempre attivo nelle impostazioni del sistema di sicurezza Ajax). Questa modalità riduce la durata della batteria dei rilevatori.

Quando si collega ocBridge Plus al pannello di controllo cablato, utilizzare il terminale “IN”: questo permette al modulo di integrazione di monitorare la modalità inserita e di mettere i rilevatori wireless in modalità di risparmio energetico quando il sistema è disinserito.

  • Intervallo di ping del rilevatore
  • Temperatura ambiente
  • Intensità segnale Jeweller
  • Numero degli allarmi dei rilevatori collegati
  • Consumo di energia del rilevatore collegato

Maggiori informazioni: Transmitter manuale utente

Quando e come sostituire le celle delle batterie

Il sistema Ajax monitora il livello della batteria nei dispositivi e avverte in anticipo della necessità di sostituirla. Quando la batteria è carica all’incirca al 10%, l’utente riceve una notifica nell’applicazione Ajax, e un messaggio sul malfunzionamento viene inviato al CMS della società di sicurezza ogni volta che il sistema è inserito. A seconda delle impostazioni e delle condizioni di utilizzo, il proprietario ha dai 3 ai 6 mesi di tempo per la sostituzione delle batterie dal momento della notifica.

Per aiutare la batteria dei dispositivi Ajax a durare più a lungo, utilizzare solo celle al litio di alta qualità. Se ci sono più celle nella batteria del rilevatore, non installare celle di diversi modelli, produttori o diversi gradi di esaurimento. Grazie al flusso di carica tra di loro, una sola cella scarica può ridurre significativamente la durata dell’intera batteria.

Quantità, tipo di celle e durata stimata della batteria dei dispositivi Ajax
GlassProtect 1 × CR123A fino a 7 anni
DoorProtect 1 × CR123A fino a 7 anni
DoorProtect Plus 1 × CR123A fino a 5 anni
MotionProtect 1 × CR123A fino a 5 anni
MotionProtect Plus 1 × CR123A fino a 5 anni
CombiProtect 1 × CR123A fino a 5 anni
MotionProtect Curtain 1 × CR123A fino a 3 anni
MotionProtect Outdoor 2 × CR123A fino a 5 anni
MotionСam 2 × CR123A fino a 4 anni
HomeSiren 2 × CR123A fino a 5 anni
StreetSiren 4 × CR123A fino a 5 anni
StreetSiren DoubleDeck 4 × CR123A fino a 5 anni
FireProtect/FireProtect Plus 2 × CR2, 1 × CR2032 fino a 4 anni
Button/SpaceControl 1 × CR2032 fino a 5 anni
KeyPad 4 × AAA fino a 2 anni
Transmitter 3 × CR123A fino a 5 anni
LeaksProtect 2 × AAA fino a 5 anni

Cosa bisogna ricordare in merito alle batterie dei dispositivi Ajax

  • La durata della batteria è influenzata da un insieme di fattori, il che rende i calcoli sempre approssimativi.
  • Tenere sempre conto delle oscillazioni di temperatura nel luogo di installazione dei rilevatori.
  • Non attivare le impostazioni che utilizzano il modulo radio del rilevatore più frequentemente, a meno che non sia necessario. Stiamo parlando della modalità Sempre attivo e della riduzione dell’intervallo di ping del rilevatore.
  • Utilizzare solo celle di alta qualità di produttori noti. Tali celle sono più costose di quelle analogiche, ma durano molto più a lungo. Sostituire l’intera batteria utilizzando lo stesso tipo di celle prodotte da un solo produttore.