Qual è la durata della batteria di MotionCam e che cosa la influenza

Aggiornato il

Il rilevatore di movimento MotionCam con fotoverifica degli allarmi funziona fino a 4 anni con le batterie in dotazione. Tuttavia, questo periodo può essere ridotto a 2,5 anni se viene utilizzato un ritardo d’ingresso, o se viene specificato un breve intervallo di ping dei rilevatori o se viene specificata un’alta risoluzione delle immagini. Questo articolo spiega come abbiamo calcolato la durata della batteria e come essa è influenzata dalle impostazioni e dalle condizioni d’uso del rilevatore.

Tipo di batterie utilizzate nel rilevatore

MotionCam funziona con due batterie CR123A.

Il rilevatore è dotato di batteria fotografica al litio Panasonic Photo Battery Lithium CR123AL/1 BP 3V/1400mAh. Questi tipi di batterie sono altamente resistenti ai cali di temperatura e mantengono un livello di carica sufficiente anche a -10°C, che è la temperatura limite per il funzionamento del rilevatore.

L’intervallo di temperature di funzionamento di MotionCam dipende dalla data di produzione del dispositivo.
Fare clic sul collegamento per verificare la data di produzione del dispositivo.

Come abbiamo calcolato la durata della batteria

Nel calcolare la durata della batteria, abbiamo ipotizzato che il rilevatore scatti 100 foto (50 con sufficiente illuminazione e 50 in condizioni di scarsa illuminazione, con retroilluminazione IR) per l’intera durata della batteria. Al buio, il rilevatore scatta foto con una retroilluminazione a infrarossi, che può aumentare il consumo energetico di una serie di foto fino a 3 volte di più.

Abbiamo anche ipotizzato una buona intensità di segnale tra hub e rilevatore (3 tacche). Peggiore è la qualità della comunicazione tra MotionCam e l’hub, più a lungo il rilevatore utilizza il modulo radio e, di conseguenza, maggiore è il consumo energetico per la trasmissione delle foto.

Abbiamo calcolato il tempo di funzionamento con le impostazioni standard del rilevatore: la sensibilità normale del sensore PIR, il ritardo sull’entrata è disabilitato nelle impostazioni e la fotocamera che scatta una serie di tre foto con risoluzione di 320 × 240 pixel per allarme. L’intervallo di ping del rilevatore è di 36 secondi.

A +23°CA +10°CA 0°CA -10°C
Durata della batteria in dotazione di MotionCam4,2 anni4,1 anni4 anni3,3 anni

Come le impostazioni del rilevatore influenzano la durata della batteria

Il rilevatore con alta sensibilità del sensore PIR può essere attivato da grandi e vivaci animali domestici o da altre interferenze termiche. Ognuno di questi motivi di innesco comporta un consumo di energia ulteriore. Maggiore è la risoluzione della foto, maggiore sarà il tempo (e quindi l’energia) che il rilevatore dedica alla sua trasmissione. Ad esempio, il consumo energetico nella trasmissione di una foto con risoluzione di 640 × 480 pixel può essere 4 volte superiore rispetto alla trasmissione di una foto da 320 × 240 pixel.

Quando si accorcia l’intervallo dei ping dei rilevatori, questo influisce sulla durata della batteria in quanto il rilevatore utilizzerà più spesso un modulo radio, rispondendo all’hub.

Periodo di analisi di 36 secondi
(default)
Periodo di analisi di 24 secondiPeriodo di analisi di 12 secondi
Durata della batteria in dotazione di MotionCam4,2 anni3,7 anni2,7 anni

Quando l’impostazione “Ritardo in entrata” è attiva, il rilevatore si attiva quando una persona appare nella zona di rilevamento, scatta una foto, ma attende la fine del tempo di ritardo per trasferirla all’hub. Se il sistema viene disinserito prima della fine del ritardo d’ingresso, non viene generato alcun allarme. In caso contrario, le foto vengono trasferite agli utenti e agli istituti di vigilanza. Questo tipo di approccio assicura che, anche quando viene utilizzato un ritardo d’ingresso, la conferma visiva consente di ripristinare il percorso di penetrazione dal momento in cui l’intruso compare nell’area protetta.

L’impostazione Ritardo d’ingresso attiva può ridurre la durata delle batterie di MotionCam fino a 2,5 anni (nell’intervallo di temperatura da 0°C a +23°C).

Quando sostituire le batterie

Il sistema ricorderà in anticipo della necessità di sostituire le batterie del rilevatore. Con le impostazioni standard, le batterie funzioneranno per altri 6 mesi dopo la notifica di carica bassa e si scaricheranno da 2 a 4 mesi dopo, con l’impostazione Ritardo d’entrata attiva.

Per prolungare la durata della batteria di MotionCam:

  • Utilizzare la massima risoluzione fotografica solo quando il contenuto delle informazioni è insufficiente
  • Non accorciare l’intervallo di ping dei rilevatori da parte dell’hub, a meno che non sia necessario
  • Porre il rilevatore in un luogo con una buona intensità di segnale Jeweller e Wings
  • Non installare il rilevatore in locali la cui temperatura è al di fuori dei limiti consentiti: Da -10°C (per un dispositivo con la data di produzione dal 1 giugno 2020) a +40°C